Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / fiorentina / L'esclusiva
AG. KOKORIN A FV: "MACCHÉ ADDIO, VUOLE STUPIRE IN VIOLA. SVINCOLO? NESSUNA CHIAMATA"
sabato 2 luglio 2022, 15:00L'esclusiva
di Andrea Giannattasio
per Firenzeviola.it

AG. KOKORIN A FV: "MACCHÉ ADDIO, VUOLE STUPIRE IN VIOLA. SVINCOLO? NESSUNA CHIAMATA"

Un’altra estate per mettersi alla prova e dimostrare di essere ancora un giocatore utile alla causa della Fiorentina. Prevede questo e nient’altro il programma di Sasha Kokorin, che dopo un’intera annata vissuta quasi ai margini della rosa (se si eccettua la gara giocata da titolare contro il Benevento, il russo ha collezionato sei presenze per un totale di 49’ in campo) ha intenzione più che mai di riscattarsi. Soprattutto in campo europeo, visto che l’ex Zenit - strano ma vero - dell’attuale rosa viola è il giocatore con all’attivo più gettoni (e gol) nelle competizioni Uefa: ben 42 partite giocate e 20 reti, praticamente una ogni due sfide. Per fare il punto della situazione su Kokorin, Firenzeviola.it ha contattato in esclusiva uno degli agenti che lo stanno assistendo maggiormente in questi ultimi anni, ovvero Timofey Berdyshev (nella foto, alla destra dell'attaccante, in maglia rossa).

Berdyshev, si raccontano un sacco di cose sul suo assistito: ma qual è il pensiero di Kokorin in merito alla sua avventura in viola?
“Sasha ha accettato con grande entusiasmo la sfida di Firenze 16 mesi fa ed è convinto di volerla portare avanti. Francamente non so qualche problema gli abbia impedito di giocare con continuità ma quello che posso dire che è tutto ciò non ha in alcun modo cambiato il suo rapporto con il club e la città. Sasha spera di poter giocare con più continuità l’anno prossimo ed essere utile ai viola. Lui pensa solo a far gol e a nient’altro”.

Quindi non ha una spiegazione sul perché, pur dopo un investimento così importante, la Fiorentina lo abbia impiegato poco?
“L’unica cosa che posso dire è che sicuramente il brutto infortunio che ha avuto all’inizio della sua avventura a Firenze (quello contro la Roma del 3 marzo 2021, ndr) lo ha segnato molto: è stato uno stop lungo e fastidioso che lo ha limitato per gli ultimi mesi della scorsa stagione. Tuttavia non so spiegarmi il perché invece nell’ultima annata Sasha abbia visto così poco il campo. Nessuna polemica da parte nostra: Kokorin è un serio professionista e lo ha dimostrato anche in questa occasione. L’unica cosa che spero è che adesso possa avere altre chances”.

In città si parla di una ipotesi legata alla rescissione di contratto: ne avete parlato con la Fiorentina?
“No. Nessuno dal club mi ha contattato per propormi questa soluzione. E nemmeno il giocatore me ne ha mai parlato, quindi non penso sia un’ipotesi al momento in ballo”.

Dalla Russia però sono arrivate delle offerte per Sasha…
“Sì, non lo nego. Alcune società russe mi hanno chiamato per prendere informazioni su Kokorin ma al momento la situazione legata alla guerra non aiuta certo a valutare trasferimenti di questo tipo. Oltre al fatto, ripeto, che Sasha vuole comunque portare avanti la sua esperienza alla Fiorentina: vuole sentirsi utile, è questa la sua priorità oggi”.