Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / fiorentina / Notizie di FV
RINNOVI, MILENKOVIC ERA LA PRIORITÀ MA BIANCO E TERRACCIANO GIÀ IN AGENDATUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini
venerdì 12 agosto 2022, 19:30Notizie di FV
di Luciana Magistrato
per Firenzeviola.it

RINNOVI, MILENKOVIC ERA LA PRIORITÀ MA BIANCO E TERRACCIANO GIÀ IN AGENDA

La stagione della Fiorentina parte con la certezza di una colonna portante come Nikola Milenkovic che ha sposato per altri cinque anni il progetto viola. Un matrimonio che permette a Italiano con un difensore che ormai conosce bene il suo sistema e i suoi principi di gioco, senza dover ripartire daccapo con un altro giocatore o rimanere con il dubbio fino al primo settembre. Ma se Milenkovic era la priorità tra i rinnovi (dopo quelli di Saponara e Rosati che altrimenti si sarebbero svincolati) ci sono altri giocatori in attesa di rinnovare, in particolare Bianco e Terracciano sono già nell'agenda della dirigenza viola.

Per Alessandro Bianco è passato due giorni fa l'agente Beppe Galli al centro sportivo per prendere un appuntamento di massima, fissato in una decina di giorni circa. Il centrocampista è il giovane che Italiano ha utilizzato di più, in un'occasione addirittura da terzino destro. Il suo futuro sembra quello di restare a Firenze soprattutto se non dovesse arrivare la mezzala di qualità che toglierebbe spazio e minuti al giocatore che per crescere ha bisogno di giocare. Ma con tante partite da giocare l'occasione non mancherebbe. Il rinnovo non è comunque in discussione.

Per Pietro Terracciano, in scadenza nel 2023 e dopo l'arrivo di Gollini, c'erano state voci di mercato, soprattutto in chiave Lazio prima che prendesse Provedel. Poi le parti hanno trovato un accordo di massima per almeno altri due anni magari con opzione per allungarlo ulteriormente. La vicenda Gori, curato sempre dall'agenzia dei Pastorello, in realtà ha creato qualche tensione tra le parti, ma l'appuntamento per il rinnovo di Terracciano, secondo quanto appreso da Firenzeviola, resta comunque fissato a fine mercato e se l'entourage troverà l'accordo economico il portiere, che dovrebbe partire titolare in una delle due competizioni che la Fiorentina porterà avanti, resterà viola a lungo.