Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / fiorentina / Notizie di FV
IGOR AI BOX ANCHE COL TWENTE. QUARTA HA UN'ALTRA CHANCE PER INVERTIRE LA ROTTATUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 16 agosto 2022, 00:00Notizie di FV
di Ludovico Mauro
per Firenzeviola.it

IGOR AI BOX ANCHE COL TWENTE. QUARTA HA UN'ALTRA CHANCE PER INVERTIRE LA ROTTA

Tanta sofferenza viola nella vittoria di domenica contro la Cremonese, maturata ad un soffio dal triplice fischio finale. La Fiorentina è partita col piede giusto, come aveva dichiarato giorni fa Commisso, ottenendo i primi tre punti stagionali. Ciononostante continuano a evidenziarsi sbavature ed errori che qualcuno si porta dietro da tanto tempo. 

È il caso di Lucas Martinez Quarta, titolare al centro della retroguardia causa la mancanza di Igor, out per problemi fisici. L'argentino aveva una grossa chance per dimostrare a tutti i propri miglioramenti e togliersi di dosso l’etichetta di “riserva” del brasiliano. E invece la sua prestazione con la Cremonese ha confermato il perché Italiano preferisca solitamente affidarsi alla coppia Igor-Milenkovic.  

La mancata evidente marcatura di Okereke in occasione del primo gol ospite e lo svarione difensivo su Dessers nel finale, dove la punta manca l’appuntamento con il gol per un pallonetto impreciso, sono ancora una volta la dimostrazione di come Quarta fatichi a fare passi avanti nel rendimento difensivo, esponendo la squadra a sanguinose palle gol come nelle occasioni di domenica. Gli stessi motivi che lo hanno portato a scalare le gerarchie (all’indietro) nella difesa viola della scorsa stagione. 

Come vi abbiamo anticipato ieri, Igor non sarà della partita neanche giovedì contro il Twente, ed ecco che per l’ex River Plate si presenta una nuova occasione per invertire la rotta. Un'altra chance quindi per convincere Italiano prima e i tifosi poi, che l’investimento da 13 milioni di euro fatto nel 2020 darà i suoi frutti.  

Inoltre, dal match di giovedì, insieme a quello del ritorno, dipenderà un’intera stagione. Ragion per cui il margine d’errore non potrà essere tanto alto: aspettando il rientro di Igor, per Quarta si stanno presentando plurali possibilità di dimostrare a tutti come la maglia da titolare possa tornare a calzargli a pennello, ma tocca a lui stesso mettere tutto ciò sugli occhi della gente, a differenza di quanto mostrato contro la Cremonese.