Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Indiscrezioni di FV
I TERMINI PER L'OBBLIGO DI RISCATTO DI BARAKTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini
giovedì 17 novembre 2022, 19:30Indiscrezioni di FV
di Giacomo A. Galassi
per Firenzeviola.it
fonte Con la collaborazione di P. Lazzerini

I TERMINI PER L'OBBLIGO DI RISCATTO DI BARAK

Arrivato a Firenze come colpo che andava ad aggiungere e non sostituire nella rosa della Fiorentina, Antonin Barak contro il Milan ha trovato la prima firma pesante in maglia viola e ha rilanciato così la sua avventura sulle rive dell'Arno. Un'avventura partita con i migliori favori soprattutto per la fiducia che Italiano gli ha riservato fin da subito, entusiasta del centrocampista tanto da schierarlo in campo pochi giorni dopo il suo acquisto dall'Hellas Verona.  

Eppure nonostante le tante presenze e i gol contro Riga ed Heart of Midlothian (3 in tutto a cui va aggiunto quello contro il Milan) il ceco non è ancora riuscito ad imporsi, scalzato nelle gerarchie da un Bonaventura formato deluxe prima della sosta. Ma chissà che proprio l'infortunio di Jack che ha poi lanciato Barak in campo a San Siro non possa essere il punto di svolta

Anche perché la Fiorentina in estate si è accordata con l'Hellas Verona per un prestito oneroso (da due milioni) con diritto di riscatto che può diventare obbligo fissato a 10 milioni più bonus. Un'operazione che nel totale potrebbe portare la Fiorentina a sborsare 14 milioni di euro tra la scorsa estate e la prossima. Ma come raggiungere l'obbligo di riscatto? Secondo quanto raccolto da Firenzeviola.it, per Barak l'obbligo scatta con il 55% delle presenze da almeno 45 minuti sul totale delle partite ufficiali da quando è arrivato.

Il che significa che è pienamente in linea con quanto richiede questa condizione: ad oggi su 19 partite ufficiali giocate dalla Fiorentina dal momento dell'arrivo di Barak, il classe '94 ne ha giocate 12 più di 45 minuti. Una percentuale del 63% che spera di migliorare ancora a partire da gennaio, quando per la Fiorentina e per l'ex Hellas comincerà un nuovo campionato.

Il dato.

Serie A, 13 partite totali
vs. Napoli 90'
vs.Udinese 86'
vs. Juventus 79'
vs. Bologna 72'
vs. Hellas Verona 79'
vs. Atalanta 76'
vs. Lazio 32'
vs. Lecce 90'
vs. Inter 7'
vs. Spezia panchina
vs. Sampdoria 7'
vs. Salernitana 13'
vs. Milan 75'

Conference League, 6 partite
vs. RFS 77'
vs. Basaksehir 23' 
vs. Hearts assente
vs. Hearts 80'
vs. Basaksehir 76'
vs. RFS 76'