Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampionsFantacalcioNazionali
tmw / fiorentina / Notizie di FV
BOA, TROPPO POCO. PUÒ SALUTARETUTTOmercatoWEB.com
© foto di Massimiliano Vitez/Image Sport
giovedì 23 gennaio 2020 10:30Notizie di FV
di Mattia Verdorale
per Firenzeviola.it

BOA, TROPPO POCO. PUÒ SALUTARE

Con l'arrivo di Patrick Cutrone, il reparto offensivo della Fiorentina sembra essere al completo. In quella zona di campo non arriveranno altri innesti a meno che non esca qualcuno. E quel qualcuno che ha maggiori probabilità di uscire tra i vari attaccanti in rosa è Kevin-Prince Boateng. Finora il ghanese non ha lasciato il segno nella sua esperienza fiorentina. Il suo futuro dopo poco più di quattro mesi è già in bilico. Nelle 15 presenze, tra campionato e coppa, ha realizzato solamente una rete. In solo sei di esse è partito titolare, totalizzando 595 minuti giocati dall'inizio del campionato. Ma il suo rendimento non è stato all'altezza delle aspettative. Sempre situato un po' nel limbo di questo ruolo da falso nueve, l'ex rossonero si era presentato questa estate con grande personalità e voglia di riscatto, prendendo anche la maglia numero dieci. 

Adesso la situazione è ben diversa: non è assolutamente semplice tener fuori una personalità forte come la sua. Il calciatore adesso rischia davvero di trovare poco spazio considerato l'ottimo periodo di forma di Dusan Vlahovic, suo diretto concorrente, e con Iachini che sembra aver trovato la giusta quadratura senza di lui. E se a queste variabili aggiungi anche qualche problemino fisico, ecco che una possibile separazione a gennaio è possibile. Boateng intanto sta proseguendo in questi giorni il suo lavoro differenziato dopo la contusione al ginocchio riportata nella partita contro la Spal.

A rendere ancora più bollente il futuro del calciatore c'è il suo ingaggio decisamente al di sopra della media (1,3 milioni), che forse incomincia a pesare se il calciatore non dovesse essere più chiamato in causa. Anche se, al momento, Iachini sembra non avergli chiuso definitivamente le porte: "Sta cercando di recuperare. E quando tornerà son convinto che ci potrà dare una mano, al di là di quelle che saranno le decisioni sue e della società" - ha detto il mister nell'ultima conferenza. La Fiorentina intanto si sta guardando attorno. Negli ultimi giorni il cartellino del ghanese era stato proposto alla Sampdoria per arrivare a Caprari: offerta che però è stata rispedita al mittente dalla società blucerchiata. Manca ancora una decina di giorni alla chiusura del mercato, e il caso di Boateng rimane senz'altro da tenere sotto controllo. 

Primo piano
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob