Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Radio FirenzeViola
LUCCHESI A RFV, Nzola via a gennaio. Su Mina...TUTTO mercato WEB
venerdì 1 dicembre 2023, 17:27Radio FirenzeViola
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

LUCCHESI A RFV, Nzola via a gennaio. Su Mina...

Fabrizio Lucchesi a Radio Firenze Viola
00:00
/
00:00

L'ex dirigente della Fiorentina, oggi Direttore Generale dello Spezia, Fabrizio Lucchesi è intervenuto a Radio FirenzeViola durante la trasmissione "Palla al Centro" per parlare dei temi di casa Fiorentina, a partire dal caso Nzola : "Nzola non sta dando tutto quello che può dare alla causa probabilmente. Però se la Fiorentina lo vuole vendere al meglio a gennaio, non è utile criticarlo e attaccarlo in diretta nazionale. Potrebbe essere anche un ultimo tentativo per provare a scuoterlo e magari ottenere qualche risultato. Questo è un messaggio poi anche per i compagni, ovvero che nessuno è intoccabile. E' un messaggio costruttivo questo. Io trovo giusto stimolare i giocatori e aiutarli a prendersi le proprie responsabilità". 

Quale può essere l'esterno sinistro giusto? Laurientè, Insigne, cosa ne pensa?
"Trovo giusto puntare su un esterno sinistro che possa segnare. Insigne è un ragazzo serio ma sta giocando in un campionato con ritmi diversi oggi in America. A gennaio ti devi accontentare, non è come nel mercato di giugno. Sicuramente i viola vogliono costruire e quindi penso preferiscano un profilo più fresco". 

Perché secondo lei la Fiorentina non ha preso una prima punta con le caratteristiche che le servivano?
"Anche Italiano avrà sicuramente partecipato a queste decisioni, non penso che la società abbia fatto il mercato senza consultarlo. Talvolta si sbaglia, oppure si fanno delle operazioni legate al rapporto qualità prezzo e alle opportunità. Succede anche ch qualche calciatore risulti meno funzionale rispetto a quelle che sono le aspettative iniziali".

 Kayode, cosa ne pensa?
"Dobbiamo stare attenti a non creare troppe pressioni intorno a lui che potrebbero sciupare la sua crescita. Sta dando una grossa mano alla causa viola". 

Riguardo invece al ritrovato Mina e ad Infantino?
"Riguardo a Mina il timore è che non garantisca continuità. Sicuramente se sta bene il rapporto qualità prezzo è ottimo, però non può essere un giocatore su cui puoi fare sicuro affidamento come titolare. Infantino invece ha sicuramente delle qualità però se non riesce ad avere spazio a Firenze deve essere mandato a giocare in un'altra realtà. Giusto per capire se può essere funzionale al progetto".