Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Notizie di FV
DODO, Protagonista nel primo gol ma poi poco altro
lunedì 26 febbraio 2024, 15:30Notizie di FV
di Redazione FV
per Firenzeviola.it
fonte dal nostro inviato Andrea Giannattasio

DODO, Protagonista nel primo gol ma poi poco altro

In un periodo in cui le buone notizie in casa Fiorentina scarseggiano è proprio dal Viola Park che arrivano segnali positivi per mister Vincenzo Italiano. Dopo esattamente 155 giorni dall'infortunio della Dacia Arena (Udinese-Fiorentina 0-2 del 24 settembre 2024), Dodo è tornato a giocare con la maglia viola, non quella della prima squadra ma della Primavera di mister Daniele Galloppa.

Il terzino destro, infatti, è partito dal primo minuto nella gara di campionato contro il Bologna. Una gara durata sessanta minuti per il brasiliano, una prestazione senza grandi acuti fino al 56' quando il classe '98 ha iniziato l'azione che ha portato al vantaggio viola: una bella discesa dell'ex Shakhtar che dopo aver dato palla a Fortini quest'ultimo ha servito l'assist vincente a Braschi

Per il resto una partita dove il giocatore ha palesato ancora un ritardo di forma evidente e soprattutto ha dato la sensazione di temere ancora i contrasti di gioco troppo duri, al punto tale da evitare spesso scontri con gli avversari. Servirà ancora un po' di tempo, quindi, per riavere il miglior Dodo ma la buona notizia è che il giocatore viola torna a rigiocare una partita con la speranza di tornare a calcare il prima possibile i campi della Serie A con la Fiorentina