Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / News
VIOLA, 4° nei primi 45'. Crollo nel recupero del 1' tempoTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
venerdì 1 marzo 2024, 17:44News
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

VIOLA, 4° nei primi 45'. Crollo nel recupero del 1' tempo

Molto particolare la situazione della Fiorentina riguardo ai primi tempi. Da inizio stagione ad ora infatti, come riportato dal portale Transfermarkt.it, i viola avrebbero due classifiche virtuali completamente diverse considerando i primi 45 minuti oppure il recupero del primo tempo. Considerando i primi 45 minuti di gioco infatti la Fiorentina sarebbe addirittura quarta con 38 punti, gli stessi di Roma e Genoa, dietro solamente a Inter, Milan e Lazio. Lo score della formazione di Vincenzo Italiano sarebbe fatto da 11 vittorie, 5 pareggi e 10 sconfitte. 

Del tutto diverso invece il rendimento dei viola nei minuti di recupero della prima frazione di gioco. I viola infatti sarebbero ultimi con 24 punti ottenuti insieme a Sassuolo e Udinese. La formazione di Italiano considerando solo i minuti di recupero del primo tempo, non ha mai segnato e ha subito due reti. A livello di risultati sarebbero 24 pareggi, ovviamente per 0-0, e due sconfitte.

Considerando invece la totalità della prima frazione di gioco, la Fiorentina sarebbe in decima posizione con 35 punti, ovvero tre posizioni e sei punti in meno rispetto alla classifica reale. I viola solamente nei primi tempi hanno segnato 20 gol e subiti 14, ottenendo ben 10 vittorie, ovvero tante quante la Lazio che in questa speciale graduatoria sarebbe terza, e meno solamente delle due milanesi che sono posizionate nelle prime due posizioni.