Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Notizie di FV
BIRAGHI, 250 IN VIOLA E PRIMO GOL STAGIONALE SU PUNIZIONE. ADESSO L'OBIETTIVO È ALZARE LA COPPATUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 19 maggio 2024, 11:00Notizie di FV
di Samuele Fontanelli
per Firenzeviola.it

BIRAGHI, 250 IN VIOLA E PRIMO GOL STAGIONALE SU PUNIZIONE. ADESSO L'OBIETTIVO È ALZARE LA COPPA

Nell'ultima gara casalinga della stagione la Fiorentina ha pareggiato 2-2 contro il Napoli. La squadra viola, non avendo ottenuto la vittoria, ha fallito il primo match point europeo, ma le basterà raccogliere almeno due punti nelle prossime due gare di campionato contro Cagliari e Atalanta per essere sicura della qualificazione alla prossima Conference League. 

Nella sfida contro gli azzurri si è messo in evidenza Cristiano Biraghi. Il capitano gigliato, che venerdì sera al Franchi ha giocato la sua partita numero 250 con la maglia della Fiorentina, ha festeggiato al meglio il traguardo raggiunto segnando su punizione la rete del momentaneo pareggio toscano. 

CENA OFFERTA

Un gol importante non solo per il risultato ma anche a livello personale per il numero 3 viola. Biraghi infatti non segnava in campionato dal match inaugurale della Serie A quando, con un missile curiosamente di destro da fuori area, portò in vantaggio i viola a Marassi contro il Genoa. Non solo, con questa rete, la prima diretta da palla inattiva della sua stagione, il terzino sinistro milanese ha raggiunto il secondo posto, dietro solo a James Ward-Prowse, nella speciale classifica dei gol su punizione(6) nei top 5 campionati europei dall'annata 2021-2022 ad oggi(QUI la notizia completa su FirenzeViola.it)

"Non avevo ancora fatto gol su punizione in stagione e gli dovevo una cena in un ristorante importante, ora la deve lui a me". Così(QUI l'intervista completa) Biraghi scherzando ha spiegato nel post partita, ai microfoni di DAZN, cosa ha sussurrato a Vincenzo Italiano subito dopo aver messo la palla nella porta alle spalle di Meret. Una punizione che quindi per l'ex Inter vale il gol ritrovato, una cena vinta e soprattutto una grossa iniezione di fiducia in vista della finale di Atene.

UNA COPPA DA ALZARE PER JOE

Ecco proprio Atene. Nonostante prima ci sia da provare a blindare con una vittoria a Cagliari la partecipazione per il terzo anno consecutivo ad una coppa europea, tutta l'attenzione del mondo viola è focalizzata proprio sulla sfida del 29 maggio contro l'Olympiacos. Dopo la doppia delusione dello scorso anno, prima in Coppa Italia contro l'Inter e poi in Conference League contro il West Ham, la Fiorentina ha voglia di riportare a Firenze un trofeo che manca ormai da più di vent'anni.

Non solo, come spiegato dallo stesso Biraghi ieri a SkySport(QUI l'intervista), questa volta i viola hanno una motivazione in più: vincere per dedicare il trofeo a Joe Barone e alla sua famiglia. Dopo aver già segnato una rete in questa edizione della Conference League, il definitivo 2-0 gigliato nel match di ritorno contro il Viktoria Plzen, il capitano viola in finale proverà, magari ancora su punizione, a dare continuità alla rete di venerdì sera al Franchi. Ma soprattutto, insieme ai suoi compagni, proverà a battere l'Olympiacos per regalarsi il sogno di alzare la coppa sotto il cielo di Atene.