Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Radio FirenzeViola
JACOBELLI A RFV, Stadio, è kafkiano. Mercato: calmaTUTTO mercato WEB
mercoledì 19 giugno 2024, 12:23Radio FirenzeViola
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

JACOBELLI A RFV, Stadio, è kafkiano. Mercato: calma

rfv
Xavier Jacobelli a Radio FirenzeViola
00:00
/
00:00

Intervenuto stamani a "C'è Polemica", in onda su Radio Firenzeviola, il noto giornalista Xavier Jacobelli ha parlato così di Fiorentina: "Secondo me la società sta compiendo un processo continuo e graduale, che l'ha portata a tre finali in due anni. Tanto però sarà deciso dalla campagna di rafforzamento in corso, anche se tra Europeo e Copa America è normale che sia tutto lento. Credo che la prima lacuna da colmare sia l'attaccante da doppia cifra che risolva i problemi di prolificità sentiti dalla Viola nella scorsa stagione".

C'è un nome che sarebbe adatto alla Fiorentina?
"Questo è il periodo dei nomi, mentre le possibilità di concretizzare gli affari sono poche perché è una fase di valutazione. In questo momento è importante individuare l'obiettivo. Retegui farebbe sicuramente al caso della Fiorentina e poco importa se alla piazza non piace, mi sembra più un problema quello dei costi perché gli attaccanti costano tanto. Ma siamo solo agli inizi".

Come vede da fuori la questione stadio?
"Leggittimamente e surreale sono i primi termini che mi vengono in mente. Si parla di una società che appartiene al vertice del calcio italiano e di un proprietario che ha investito oltre 400 milioni in questa società. Era disposto a costruire di tasca propria un suo impianto e ora si è arrivati ad una situazione kafkiana: lavori di ristrutturazione iniziati senza garantire alla Fiorentina quali e quanti posti avrà per il 2025, bloccando la campagna abbonamenti. È uno scenario da incubo per la Fiorentina che deve restare in casa propria senza sapere la quota di spettatori".

ASCOLTA IL PODCAST PER L'INTERVENTO COMPLETO