Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Serie A
Mimmo Caso a RFV: "Fiorentina, penso che Beltran sia un calciatore su cui puntare"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 24 febbraio 2024, 00:08Serie A
di Tommaso Bonan
fonte firenzeviola.it

Mimmo Caso a RFV: "Fiorentina, penso che Beltran sia un calciatore su cui puntare"

Mimmo Caso a Radio Firenze Viola
00:00
/
00:00
L'ex calciatore di Lazio e Fiorentina Domenico Caso è intervenuto a Radio FirenzeViola durante la trasmissione "Il Brivido Viola", per parlare dell'attualità di casa Fiorentina. Queste le sue parole sul centrocampo di Italiano: "Direi che Arthur è un calciatore che in quel ruolo ha pochi rivali. Ha talento e personalità. Poi con lui per me devono giocare Bonaventura e Duncan. Quest'ultimo dà equilibrio in un centrocampo con due giocatori di qualità. Arthur penso che sia la ciliegina sulla torta perché fa il play basso che è fondamentale in un centrocampo a tre. Per Italiano questi tre sono imprescindibii, penso che Italiano non ci possa rinunciare"

Qual è il ruolo giusto di Beltran?
"Secondo me Beltran si adatta bene sia da prima punta che da seconda punta. Ultimanente sta bene e ha segnato. Su di lui si deve insistere. Può giocare dietro Belotti però servono due esterni di ruolo che garantiscano un certo tipo di gioco. Al momento però ne abbiamo solo uno ed è Gonzalez, perché dall'altra parte vengono via via adattati giocatori come Kouame e Sottil. Comunque penso che Beltran sia un calciatore su cui puntare".


La Fiorentina il prossimo anno è, soprattutto a centrocampo, da ricostruire?
"Le formazioni vanno costruite piano piano, pezzo dopo pezzo. Il comandante e il promotore è l'allenatore. Ovviamente partirei da certi punti base come Bonventura e Arthur. A me piaceva anche Amrabat che non so se possa tornare. Poi Duncan è un calciatore di cui c'è sempre bisogno. La cosa più importante è che la società operi in maniera oculata insieme all'allenatore per migliorare una squadra che sta facendo bene. Più che crisi farei un applauso a questa squadra, poi penso che la società debba seguire di più il tecnico".