Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Euro 2024
Italia, Jorginho: "Non ci siamo accontentati, ma abbiamo sbagliato. Ora è il momento di godere"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 25 giugno 2024, 00:15Euro 2024
di Simone Lorini

Italia, Jorginho: "Non ci siamo accontentati, ma abbiamo sbagliato. Ora è il momento di godere"

Il regista azzurro Jorginho ha parlato ai microfoni di Sky al termine della gara pareggiata contro la Croazia, che porta l'Italia agli ottavi di finale di Euro 2024: "E' il bello del calcio, le cose sono dure e difficili ma se ci credi e non molli mai, alla fine vieni ripagato. Il lavoro duro della squadra ha fatto che accadesse questo".

Bisogna fare di più, dice Spalletti:
"E' sempre così, ma ora è il momento di godere, sono cose speciali nel calcio. Da domani ci sediamo e vediamo cosa c'è da migliorare".


Ti è piaciuto più il primo tempo, più ordinato, o il secondo in cui è stato 'attacco contro difesa'?
"Credo che nel primo tempo abbiamo avuto più controlla, ma abbiamo sbagliato qualche uscita, qualche scelta in particolare quando potevamo fare male. Nella ripresa, abbiamo chiuso gli occhi per un secondo e abbiamo concesso il rigore e il gol. Dopo è uscito l'orgoglio e abbiamo spinto spinto".

Ad un certo punto sembravate accontentarvi del pari:
"No non ci accontentavamo, quando facciamo così lo facciamo per un motivo, farli uscire per attaccarli alle spalle. Le scelte però le abbiamo sbagliate e diventa difficile poi, ma non ci siamo accontentati, abbiamo sbagliato tecnicamente e nelle scelte"