HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » fiorentina » Accadde Oggi...
Cerca
Sondaggio TMW
Vi convince la scelta della Roma di ripartire da Fonseca?
  Si, è il tecnico giusto per rilanciare il progetto
  No, è un azzardo

20 maggio 1992, Koeman fa piangere la Samp in finale di Coppa Campioni

20.05.2019 00:00 di Gaetano Mocciaro    articolo letto 7886 volte
20 maggio 1992, Koeman fa piangere la Samp in finale di Coppa Campioni
© foto di Marco Conterio
Il 20 maggio 1992 a Wembley si giocala finale di Coppa dei Campioni, per l'ultima volta chiamata così. L'edizione del torneo vide un primo cambio significativo dalla sua nascita, ossia l'introduzione di un girone all'italiana in sostituzione dei quarti di finale e delle semifinali. La Sampdoria campione d'Italia arrivò a disputarlo dopo aver eliminato Rosenborg e Honved, per poi misurarsi nel proprio raggruppamento con Stella Rossa, Anderlecht e Panathinaikos: sono state appena gettate le basi della futura Champions League. Arrivati primi, i blucerchiati si ritrovano in finale il Barcellona. Nessuna delle due ha mai vinto il torneo, con il Doria che è esordiente assoluta. La partita si chiude sullo 0-0 nei tempi regolamentari e sono necessari altri 30 minuti di extra-time. Quando tutto sembra portare alla lotteria dei rigori, un contrasto al limite dell'area Invernizzi-Eusebio porta alla concessione di una punizione. Lo specialista, Ronald Koeman, lascia partire un tiro violentissimo sul quale Pagliuca non arriva: Barcellona campione, Samp che a fine anno vedrà salutare il suo allenatore Vujadin Boskov e il suo centravanti Gianluca Vialli a sancire la fine di un ciclo.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Fiorentina

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510