Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampionsFantacalcioNazionali
tmw / fiorentina / Serie A
TMW RADIO - Lucchesi: "Ancelotti via per il bene di tutti. Sarri maturo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
martedì 12 novembre 2019 21:15Serie A
di TMWRadio Redazione

tmwradioLucchesi: "Ancelotti via per il bene di tutti. Sarri maturo"

Fabrizio Lucchesi, dirigente sportivo e generale, a TMW Radio:

Sulla situazione del Napoli:
​​​​​​​"A Napoli sotto la cenere covava qualcosa. C'è un po' di malumore. Qualche rinnovo non fatto, qualcuno che voleva andare via e delle ambizioni eccessive. Il giocatore ama solo il contratto. L'alternativa è rifondare la squadra. Non so cosa farà Ancelotti, se dovesse succedere un ribaltone andrà via anche lui. Per il bene di tutti, è meglio che ognuno prenda una strada diversa. Giocattolo rotto? È compromesso. L'unica medicina sono le vittorie, ma se non c'è unione non arrivano".

Può andare su Gasperini il Napoli?
"Gasperini poteva già andare via quest'anno, è rimasto perché Percassi lo sta trattando bene e lui è una persona riconoscente. È uno dei professionisti più importanti del momento".

Sul lavoro di Marotta all'Inter:
"Devo fargli i complimenti, sta gestendo questa vicendo con un'intelligenza sopraffina. Conte avrebbe potuto risparmiarsi quest'uscita pubblica, l'avrebbe potuta fare dentro una stanza. A Marotta non credo sia piaciuta, ma conosce Conte e sapeva che che carattere ha. All'Inter manca qualcosa, ma anche a tutte le altre".

C'è un caso Florenzi alla Roma?
"Non sono contenti entrambi: la società per le prestazioni del giocatore e lui del suo impiego. Vediamo cosa succede nelle prossime settimane, ma a gennaio mi sembra difficile che possa andare via. A giugno più probabile. Fonseca è stato bravo a calarsi nella realtà, va apprezzata la sua prontezza. La Roma sta facendo qualcosa forse al di sopra delle proprie possibilità".

Sul Cagliari:
"Bravi tutti, c'è tutta gente che lavora fino a che può. Hanno venduto Barella e hanno preso tanti giocatori da valorizzare. Complimenti a tutti".

TI aspettavi quest'inizio da Montella?
"Per me era una squadra da metà classifica. Hanno iniziato un lavoro che dovrà essere sviluppato negli anni. Castrovilli è maturato tanto, ma ha giocato due anni in B. Altri erano in Primavera. Delle volte a chiedere troppo ai giocatori si rischia di consumarli. Su questa base vanno aggiunti 4-5 elementi a stagione per crescere. L'ambiente viola non è facile, servirebbe più unità di intenti. Montella o lo aspetti o lo cambi, non che dopo ogni sconfitta si ripropone il solito dilemma. Chiesa? Se non fosse arrivato Commisso, sarebbe stato venduto. Credo che comunque lo cederanno il prossimo anno".

Sarri e Ronaldo?
"È più facile fare queste cose alla Juventus, una società forte e seria che ti supporta. Sarri ha dimostrato di essere maturo. Ronaldo ha fatto questo film, ma è molto intelligente e credo sia tutto passato".
Primo piano
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob