Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / fiorentina / Serie A
Chi è stato il giocatore rivelazione del campionato? Le scelte della redazione di TMWTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 04 agosto 2020 10:00Serie A
di Ivan Cardia

Chi è stato il giocatore rivelazione del campionato? Le scelte della redazione di TMW

Luca Bargellini - L'Hellas con lui pesca un vero e proprio jolly. Alla prima stagione in A si dimostra subito decisivo per lo splendido campionato degli scaligeri. La Fiorentina ci vede lungo e lo porta a casa con sei mesi d'anticipo. Sofyan Amrabat.

Simone Bernabei - In estate sembrava quasi un esubero, uno dei tanti giovani destinati all'ennesimo prestito. La Fiorentina invece ci ha puntato e ha regalato anche alla Nazionale un centrocampista atipico, con visione di gioco e straordinaria qualità nel dribbling. Gaetano Castrovilli.

Tommaso Bonan - Impatto devastante al primo anno in A. Ha fatto parlare di sé con i numeri in campo, lo facciamo anche noi adesso: 20 anni, 10 gol, 8 assist, voti altissimi. Non a caso, già della Juventus. Dejan Kulusevski.

Ivan Cardia - Da anni si diceva un gran bene di lui. Che la sua prima stagione nel massimo campionato potesse essere così, da fenomeno vero, non lo avrebbe immaginato davvero nessuno. Ha i numeri del campione vero. Dejan Kulusevski.

Marco Conterio - Arrivato in sordina dal Belgio, il ventitreenne marocchino è stato per distacco il leader della mediana del Verona. Vale ogni singolo euro speso dalla Fiorentina. Sofyan Amrabat.

Raimondo De Magistris - Centrocampista totale, vede il gioco prima degli altri e sente la porta come un vero 9. Al suo primo anno in Serie A, in una realtà della media borghesia della Serie A come Parma, ha realizzato 10 gol e fornito nove assist. Ora andrà alla Juve, e ha tutto per diventare un titolare bianconero. Dejan Kulusevski.

Lorenzo Di Benedetto - Arrivato a Parma in punta di piedi ha subito fatto vedere grandissime cose. In doppia cifra con i gol, conditi da otto assist, tanto che la Juventus non se lo è fatto scappare, acquistandolo a gennaio. Stagione da incorniciare per il 44 del Parma. Dejan Kulusevski.

Giacomo Iacobellis - La scuola Atalanta non si smentisce mai: un altro talento puro, pescato all'estero, formato e già consacratosi nel grande calcio. È un classe 2000, ma alla sua prima stagione in Serie A ha già dimostrato di valere la Juve. Dejan Kulusevski.

Pietro Lazzerini - Ha iniziato la stagione con le frasi di Gasperini sulla sua titolarità mancata all’Atalanta e l’ha smentito a suo di gol e giocate. Ora si godrà la Juventus, con la speranza di non risultare un altro giovane di passaggio ma magari un nuovo Dybala. Dejan Kulusevski.

Simone Lorini - Chi indica un altro nome ha visto un altro campionato: da esordiente in Serie A ha letteralmente trascinato il Parma all'undicesimo posto in classifica. Un predestinato, chi a gennaio ha preferito puntare su nomi più altisonanti se ne pentirà e molto. Dejan Kulusevski.

Andrea Losapio - Il miglior 2000 del campionato, trascinatore nella stagione del Parma dopo avere vinto lo scorso campionato Primavera. E venduto per 35 milioni più bonus già a gennaio. Dejan Kulusevski.

Claudia Marrone - Superata quota 20 gol, sfiora il sogno Europa e si conferma leader imprescindibile di una squadra dopo l'ottimo anno a Empoli. Francesco Caputo.

Lorenzo Marucci - Alla prima stagione in serie A mostra personalità e qualità guadagnandosi presto la convocazione in Nazionale. Gaetano Castrovilli.

Tommaso Maschio - Nessuno si aspettava questo impatto con la Serie A. Gol, assist, giocate d'alta scuola che ne fanno il miglior U21 in Italia, forse anche in Europa. Dejan Kulusevski.

Gaetano Mocciaro - Primo vero campionato in Serie A dopo aver assaggiato il massimo torneo con la maglia dell'Atalanta. Raramente si è visto un impatto simile da parte di un esordiente, al punto da scatenare un'asta di mercato dopo pochi mesi. Il suo talento e la duttilità mostrata, se abbinata alla giusta testa possono portarlo a diventare un fuoriclasse. Dejan Kulusevski.

Michele Pavese - Rendimento costante, numeri da fuoriclasse assoluto. A ottobre non era più una sorpresa nel Parma di D'Aversa, a gennaio è diventato un giocatore della Juventus. Non ha ancora compiuto 21 anni ma è andato in doppia cifra alla sua prima stagione da titolare. E ha ancora margini di miglioramento. Dejan Kulusevski.

Daniel Uccellieri - Una grande intuizione di mercato del Verona. Un centrocampista totale, dotato di ottima tecnica e che lotta su ogni pallone per 90 minuti. Preso per una manciata di milioni, rivenduto a peso d'oro alla Fiorentina, che ha messo le mani su un potenziale campione. Sofyan Amrabat.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000