Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Serie A
Kayode e i suoi fratelli, in casa e in prestito: il futuro della Fiorentina cresce al Viola ParkTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
giovedì 7 dicembre 2023, 08:15Serie A
di Marco Conterio

Kayode e i suoi fratelli, in casa e in prestito: il futuro della Fiorentina cresce al Viola Park

La Fiorentina ha scoperto Michael Kayode, che da premessa, da promessa, è diventato un titolare inamovibile della formazione di Vincenzo Italiano. Ha saputo farsi trovare pronto sin dall'inizio, poi dopo l'infortunio di Dodò e il suo ritorno da padrone dell'out destro della retroguardia si è fatto subito sentire. Un gioiello viola, che la Fiorentina ha blindato nelle scorse settimane, frutto di un settore giovanile che sta crescendo in una struttura straordinaria come il Viola Park.

Amatucci, Comuzzo e Martinelli
Tre gioielli stanno crescendo nella prima squadra di Italiano. Tommaso Martinelli è un portiere diciassettenne (e occhio anche al sedicenne Tommaso Vannucchi) considerato a livello italiano e internazionale un assoluto predestinato. Presto sarà pronto a prendersi i pali della Fiorentina, che vuole trasformarlo nel 'suo' Donnarumma. In mediana cresce la stella di Lorenzo Amatucci, mediano completo, giocatore bravo e capace in entrambe le fasi così come al centro della retroguardia sarà presto pronto a ritagliarsi sempre più spazio Pietro Comuzzo.


I talenti in prestito, da Bianco a Lucchesi
Ci sono poi i talenti che stanno crescendo altrove, che presto torneranno all'ovile del Viola Park. Da Alessandro Bianco, perno della mediana della Reggiana, a Lorenzo Lucchesi, un mancino in difesa di quelli che se ne vedono raramente, ora alla Ternana insieme ai giovanissimi Filippo Distefano e Costantino Favasuli, senza scordare il terzino Edoardo Pierozzi al Cesena. Il futuro viola. Che cresce in casa.