Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / frosinone / News
10a giornata Serie BKT 2021/2022: i precedentiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
giovedì 28 ottobre 2021 15:00News
di Tuttofrosinone Redazione
per Tuttofrosinone.com

10a giornata Serie BKT 2021/2022: i precedenti

Lecce a Brescia per il gol, Parma cerca uno squillo a Cittadella, Pordenone e L.R.Vicenza per il rilancio, Zaffaroni contro il tabù Ottobre

Il turno infrasettimanale, valido per 10a giornata di andata del campionato di Serie BKT 2021/2022, è ormai alle porte. In attesa che le squadre scendano in campo, ecco precedenti e curiosità dei match che si disputeranno.

Cosenza – Ternana (mercoledì 28 ottobre, ore 18.00)

A Cosenza i confronti ufficiali tra le due squadre sono 17: 5 vittorie rossoblù, 10 pareggi e 2 successi rossoverdi. Ultima gara finora giocata al “San Vito-Marulla”, datata 9 gennaio 2011.

Cosenza una delle 7 formazioni cadette 2021/22 ancora imbattuta in casa: come i calabresi, Pisa, Benevento, Lecce, Reggina, Monza e Spal.

Gabriele Gori rivelazione di avvio stagione: 4 reti per la punta rossoblù. Le reti decisive di Gori hanno fruttato ai calabresi il 70% dei loro punti, 7 sui 10 totali.

Gara 200 in Serie BKT, considerata la sola regular season, per Gianluca Litteri: esordio il 22 settembre 2009 in Cittadella-Venezia 2-1. Vicenza, Ternana, Virtus Entella, Latina, Cittadella, Venezia e Cosenza le maglie finora indossate.

Gara 100 in Italia per Mario Situm, che finora somma 89 gare di Serie BKT, 6 di Coppa Italia e 4 in altri tornei con le maglie di Spezia, Reggina e Cosenza. Esordio il 4 ottobre 2014, Spezia-Perugia 2-0 di Serie B.

Nelle ultime 26 trasferte in Serie B, Ternana a porta chiusa solo nel successo per 3-0 a Novara datato 14 aprile 2018; nelle residue 25 partite rossoverdi con un totale di 53 reti al passivo, oltre 2 in media ad incontro.

La Ternana è la formazione cadetta che ha ottenuto più punti nelle ultime 5 giornate: 12, grazie a 4 vittoria ed 1 sconfitta di Cremona, 0-2 dello scorso 2 ottobre.

Tra Marco Zaffaroni e Cristiano Lucarelli un solo precedente: il 22 settembre 2020 in Coppa Italia la Ternana venne sconfitta in casa 1-2 dall’AlbinoLeffe.

Ottobre mese “nero” per le squadre guidate dal tecnico Marco Zaffaroni: il coach del Cosenza ha una media punti-partita di 1,04, frutto di un bilancio di 6 vittorie, 7 pareggi ed 11 sconfitte in 24 match disputati.

L.R. Vicenza – Monza (mercoledì 28 ottobre, ore 20.30)

I precedenti ufficiali fra le due squadre a Vicenza sono 20: 11 le vittorie venete, 5 i pareggi, 4 le affermazioni brianzole. Il pareggio manca dal 10 novembre 1991, 0-0 in Serie C. Da allora 7 confronti, di cui 4 vinti dai veneti e 3 dai brianzoli.

Il Vicenza è rimasta l’unica compagine cadetta 2021/22 ancora senza pareggi dopo 9 giornate: l’ultimo nullo dei veneti risale al 7 maggio scorso, 1-1 in B a Frosinone.

Il Vicenza è una delle 3 squadre cadette 2021/22 che perde il maggior numero di punti nelle riprese rispetto ai risultati del 45’: -3, come Alessandria e Pordenone. Vicenza distratto a cavallo della pausa, dove ha subito 11 dei 20 gol totali in 9 turni di campionato: 6 dal 31’ al 45’ inclusi recuperi (primato negativo della B 2021/22 in questa fascia di gara) e 5 dal 46’ al 60’ (record negativo condiviso con l’Alessandria).

Matteo Grandi festeggia la gara 100 in biancorosso nel Vicenza: 35 in Serie BKT, 60 in Serie C, 3 in Coppa Italia ed 1 nei playoff di Lega Pro. Esordio il 29 luglio 2018, coppa Italia, Vicenza-Chieri 2-1.

Di fronte i secondi attacchi più anemici della B 2021/22: 8 reti segnate in 9 giornate per parte da Vicenza e Monza (come il Cosenza); peggio a quota 6 soltanto il Pordenone.

Monza a porta chiusa da 200’: ultima rete subita da Coda in Lecce-Monza 3-0 dell’1 ottobre scorso, minuto 70, da cui si sommano i minuti residui al “Via del Mare” e le partite contro Parma e Cittadella. In trasferta brianzoli senza gol da 206’: ultimo siglato da Mota al 64’ del match perso 1-2 a Pisa lo scorso 21 settembre, da cui si contano i minuti residui in Toscana e le gare a Lecce e Parma.

Monza formazione più “nervosa” della Serie BKT 2021/22: 3 espulsioni subite in 9 giornate.

Monza ancora senza rigori a favore dopo 9 turni della Serie B 2021/22: come i brianzoli, Parma e Crotone.

Monza fragile nei primi 15’ di gara: 3 le reti subite dai biancorossi di Stroppa, primato negativo della B in questa fascia di partita, alla pari di Ascoli, Parma, Pordenone ed Alessandria.

Tra Cristian Brocchi e Giovanni Stroppa sfida tecnica inedita.

Alessandria – Frosinone (giovedì 29 ottobre, ore 18.00)

Primo confronto ufficiale tra le due squadre al “Moccagatta”.

100 in maglia grigia per Giuseppe Prestia: il difensore di origini palermitane ha finora sommato 5 gare di Serie B, 82 di Serie C, 4 di Coppa Italia ed 8 nei playoff di Lega Pro. L’esordio risale al 29 luglio 2018, coppa Italia, Alessandria-Giana 0-1.

Da 212’ Alessandria a porta chiusa in casa: ultima rete subita da Collocolo al 58’ di Alessandria-Ascoli 1-3 del 21 settembre scorso, da cui si contano i minuti residui di quel match e i due interi, vinti 1-0 su Cosenza e Crotone.

Alessandria una delle 3 compagini cadette che crolla maggiormente nelle riprese rispetto ai risultati del 45’: in 9 giornate persi 3 punti dai ragazzi di mister Longo, primato negativo del torneo, condiviso con Vicenza e Pordenone.

L’Alessandria ha incassato 14 dei suoi 18 gol complessivi finora sommando 3 precisi periodi di partita, dove è la squadra più “bucata”: 3 reti subite tra 1’ e 15’ di gioco (come Ascoli, Parma, Pordenone e Monza), 5 dopo la pausa (tra 46’ e 60’ di gara, record condiviso con il Vicenza), infine 6 nei 15’ finali di match (76’ – 90’ più recuperi, qui primato solitario).

Di fronte terza difesa più fragile della B 2021/22 (Alessandria, 18 reti subite, peggio solo Vicenza a 20 e Pordenone 23) e la seconda migliore (Frosinone, 7 soli gol al passivo, come Pisa, Benevento e Cremonese, meglio a 5 solo il Perugia).

Gara 100 in Italia per Szyminski, di cui 92 in Serie B, 3 in Coppa Italia e 4 in altri tornei con le maglie di Palermo e Frosinone. Debutto assoluto 26 agosto 2017, Palermo-Spezia 2-0 (serie B).

Frosinone: 11 gol segnati con 11 giocatori diversi finora. La squadra di Grosso è, dietro al Brescia (12 marcatori alla 9° giornata), la vice-cooperativa del gol cadetta 2021/22.

Frosinone scatenato prima della pausa: 5 le reti firmate dai ciociari tra 46’ e 60’, recuperi inclusi.

Frosinone una delle due squadre cadette 2021/22 ancora senza sconfitte esterne, come il Perugia. I ciociari non perdono fuori casa dal 17 aprile scorso, 0-2 a Lignano dal Pordenone; nelle 7 seguenti gare esterne 4 vittorie giallazzurre e 3 pareggi.

Frosinone rimasta l’unica squadra cadetta 2021/22 nelle cui gare non sono state ancora decretate espulsioni, ne pro, ne contro.

Tra Moreno Longo e Fabio Grosso doppia sfida tecnica nel match Frosinone-Bari della serie B 2017/18, con reciproca vittoria casalinga.

Ascoli – Spal (giovedì 29 ottobre, ore 18.00)

Ad Ascoli Piceno sono 9 gli incroci ufficiali fra le due squadre: 4 le vittorie bianconere, 4 pareggi ed 1 successo ferrarese.

Federico Dionisi sta scalando la classifica marcatori all-time della Serie BKT: alla quinta rete stagionale, l’attaccante dell’Ascoli è salito a 108 marcature nella regular season di Serie BKT all-time, agganciando Roberto Paci e Matteo Ardemagni al dodicesimo posto della classifica assoluta, dal 1929/30 ad oggi. Dionisi, ad oggi, è anche il giocatore più decisivo della Serie BKT 2021/22: 9 punti portati alla causa bianconera grazie alle sue reti determinanti.

Ascoli fragile nei primi 15’ di gara: 3 le reti subite dai marchigiani (più di tutti dopo 9 turni nella B 2021/22, alla pari di Monza, Pordenone, Alessandria e Parma), ma bianconeri prolifici in avvio di ripresa (3 reti segnate tra 46’ e 60’, più di tutti ex-aequo con Brescia, Benevento, Como, Pisa e Cittadella).

Ascoli una delle due squadre che guadagna nelle riprese il maggior numero di punti rispetto ai risultati del 45’: +6 il saldo attivo marchigiano, come il Cittadella.

Spal una delle 6 compagini senza vittorie esterne, ancora, nella Serie BKT 2021/22: come i ferraresi, Crotone, Pordenone, Alessandria, Monza e Cosenza. Gli emiliani non vincono fuori casa dal 7 maggio scorso, 2-1 a Reggio Emilia. Da 234’ estensi senza gol fuori casa, ultima rete firmata Esposito su rigore al 36’ di Reggina-Spal 2-1 del 18 settembre scorso, da cui si contano i residui 54’ e le due gare intere a casa di Ternana (0-1) e Cittadella (0-0).

Spal ancora senza rigori ed espulsioni subiti: nei penalties gli emiliani condividono il record con Lecce, Cremonese e Cittadella. Nel caso dei cartellini rossi “immacolate” anche Pisa, Lecce, Cittadella, Como e Frosinone.

3 punti nelle ultime 4 partite per la Spal, senza vittorie oramai dal 21 settembre scorso, 3-2 al “Mazza” sul Vicenza.

Salvatore Esposito alla gara 100 nel professionismo: per lui finora 76 gare di Serie BKT, 12 di Lega Pro, 6 in Coppa Italia e 5 in altri tornei con le divise di Ravenna, ChievoVerona e Spal. Debutto assoluto 29 gennaio 2019, Ravenna-Triestina 2-2.

Tra Andrea Sottil e Pep Clotet confronto tecnico inedito.

Brescia – Lecce (giovedì 29 ottobre, ore 18.00)

Sono 22 i precedenti ufficiali al “Rigamonti” tra le due squadre: 10 i successi per i padroni di casa, 8 i pareggi, 4 le vittorie salentine. Il Lecce non segna a Brescia da 245’: ultima rete firmata La Mantia al 25’ di Brescia-Lecce 2-1 del 16 dicembre 2018 in B; da allora si contano i minuti residui di quella gara e le due intere seguenti, vinte 3-0 in entrambi i casi dalle “rondinelle”.

Brescia che detiene 3 primati nella Serie BKT 2021/22: cooperativa del gol con 12 marcatori diversi, attacco-record con 20 reti segnate in 9 giornate e squadra che segna di più con subentranti (5 reti, come il Pisa).

Nicholas Spalek alla gara 100 in Italia (tutte con la maglia del Brescia): per il centrocampista slovacco si contano finora 25 gare di serie A, 69 di B, 4 di coppa Italia ed 1 in altri tornei. L’esordio il 27 gennaio 2018, Serie BKT, Palermo-Brescia 2-0.

Brescia scatenato nei primi 15’ della ripresa e nei 15’ finali di gara: nel primo caso 3 le reti lombarde tra 46’ e 60’ (come Ascoli, Benevento, Como, Pisa e Cittadella), 5 tra 76’ e 90’ inclusi recuperi (come il Pisa).

Centesima partita da professionista per Arturo Calabresi: ad oggi ne somma 99 di cui 21 in Serie A, 70 in Serie BKT ed 8 in Coppa Italia, con le maglie di Livorno, Brescia, Spezia, Foggia, Bologna, Cagliari e Lecce. Esordio assoluto datato 8 agosto 2015 in coppa Italia, Livorno-Ancona 2-0.

Lecce ancora senza rigori ed espulsioni subiti: nei penalties i salentini condividono il record con Brescia, Cremonese e Cittadella. Nel caso dei cartellini rossi “immacolate” anche Pisa, Brescia, Cittadella, Como e Frosinone.

Lecce imbattuto da 8 giornate: 4 vittorie ed altrettanti pareggi, il bilancio salentino, con ultima sconfitta lo 0-3 a Cremona alla prima giornata, 22 agosto scorso.

Pippo Inzaghi sempre sconfitto nei 2 precedenti ufficiali contro Marco Baroni: nella prima delle due sfide, Bologna-Frosinone 0-4 del gennaio 2019 in Serie A, la vittoria di Baroni fece saltare la panchina di Inzaghi, esonerato dalla società emiliana.

Cittadella – Parma (giovedì 29 ottobre, ore 20.30)

I precedenti in Veneto tra le due squadre sono 2: pareggio 2-2 nella B 2008/09 e vittoria crociata 2-1 nella Serie BKT 2017/18.

Veneti a secco da 216’: ultima rete firmata Okwonkwo nel match vinto 1-0 a Frosinone lo scorso 2 ottobre (minuto 54). Da allora si contano i minuti residui allo “Stirpe” e le intere gare contro Spal (0-0 in casa) ed a Monza (0-1).

Cittadella ancora senza rigori ed espulsioni subiti: nei penalties i veneti condividono il record con Brescia, Cremonese e Lecce. Nel caso dei cartellini rossi “immacolate” anche Pisa, Brescia, Spal, Como e Frosinone.

Cittadella prolifico in avvio di ripresa: 3 le marcature venete fra 46’ e 60’ di gioco, primato nella B 2021/22 condiviso con Benevento, Como, Pisa, Brescia ed Ascoli.

Il Cittadella è la squadra che detiene 3 primati dopo 9 turni della B 2021/22: squadra che va in rete con meno giocatori (appena 4), una delle due che ha finora sempre segnati i propri gol solo con titolari, mai con subentranti (come il Perugia) e che migliora nelle riprese i propri risultati rispetto al 45’, +6 il saldo attivo granata (come l’Ascoli).

Parma una delle 3 squadre ancora senza rigori a favore dopo 9 giornate: come i crociati, anche Monza e Crotone.

Parma squadra fragile in avvio di gara: 3 le reti subite dai ducali fra 1’ e 15’ di gara, primato nella B 2021/22 condiviso con Monza, Pordenone, Ascoli ed Alessandria.

Il giocatore più determinante del Parma 2021/22 è Franco Vazquez, 4 punti portati grazie alle sue reti decisive, che però è anche il calciatore cadetto più espulso della stagione, 2 volte in 9 giornate.

Parma senza vittorie da 6 giornate, con score di 3 pareggi ed altrettante sconfitte. Ultimo successo crociato il 4-0 a casa del Pordenone del 12 settembre scorso.

Confronto tecnico inedito tra Edoardo Gorini ed Enzo Maresca.

Como – Pordenone (giovedì 29 ottobre, ore 20.30)

Sono 2 i precedenti al “Sinigaglia” fra le due squadre: finora solo vittorie lariane, l’ultima 3-1 nella Serie C 2014/15.

Alberto Cerri alla gara 100 in Serie BKT, sola regular season: esordio il 30 agosto 2014, Catania-Virtus Lanciano 3-3. Virtus Lanciano, Cagliari, Spal, Perugia e Como le casacche finora indossate.

Como reduce da 8 punti nelle ultime 4 giornate, grazie a 2 successi ed altrettanti pareggi. Ultimo k.o. lariano lo 0-2 a Cosenza del 21 settembre scorso.

Alessandro Bellemo ha portato al Como 6 punti su 10 totali in classifica: le due vittorie lariane 2021/22 sono pervenute grazie alle sue reti decisive che hanno sconfitto Brescia (4-2 al “Rigamonti”) ed Alessandria (2-0 in casa).

Como regina dei rigori a favore: 3 concessi ai lariani in 9 giornate, come Pisa e Cremonese.

Como prolifico in avvio di ripresa: 3 le marcature venete fra 46’ e 60’ di gioco, primato nella B 2021/22 condiviso con Benevento, Cittadella, Pisa, Brescia ed Ascoli.

Gara 100 in Serie BKT (sola regular season) per Jacopo Petriccione il cui esordio risale al 3 settembre 2016, Cittadella-Ternana 2-0. Ternana, Bari, Lecce e Pordenone le maglie finora indossate.

Pordenone unica compagine cadetta 2021/22 ancora senza vittorie dopo 9 giornate: i friulani vantano anche l’attacco più anemico del torneo (6 soli gol segnati) e la difesa più battuta: 23 reti subite.

Pordenone una delle 3 compagini cadette che crolla maggiormente nelle riprese rispetto ai risultati del 45’: in 9 giornate persi 3 punti dai friulani, primato negativo del torneo, condiviso con Vicenza ed Alessandria.

E’ stata a Ferrara l’ultima vittoria esterna del Pordenone, 3-1 il 9 febbraio scorso (Serie BKT); nelle successive 12 trasferte i “ramarri” hanno collezionato 2 pareggi e ben 10 sconfitte.

Nei 2 confronti tecnici fra Giacomo Gattuso e Bruno Tedino vittoria reciproca in trasferta: una per parte in bilancio.

Cremonese – Pisa (giovedì 29 ottobre, ore 20.30)

Nei 18 confronti ufficiali tra le due squadre allo “Zini” score di 8 successi dei padroni di casa, 5 pareggi e 5 vittorie nerazzurre.

200 nei professionisti per Matteo Bianchetti, che somma finora 29 gettoni in Serie A, 155 in B, 11 in Coppa Italia e 4 in altri tornei con le maglie di Hellas Verona, Spezia, Empoli e Cremonese. Esordio assoluto il 26 gennaio 2013, Spezia-Hellas Verona 0-1.

Seconde migliori difese a confronto allo “Zini”: 7 reti subite per parte da grigiorossi e nerazzurri, come anche Benevento e Frosinone. Meglio ha fatto solo il Perugia, a quota 5.

Di fronte due delle 3 squadre cadette 2021/22 che, dopo 9 turni, hanno calciato più rigori: 3 per parte per grigiorossi e nerazzurri, come il Como.

Pisa in rete da 16 gare ufficiali, tra vecchia e nuova stagione: 32 marcature totali nel periodo – oltre 2 in media ad incontro – con ultimo digiuno il 12 aprile scorso, 0-2 a Verona dal Chievo.

Pisa scatenato in 3 precisi momenti di gara: 5 le reti segnate dai toscani fra 1’ e 15’ di gioco (record in solitario), 3 tra 46’ e 60’ (primato condiviso con Como, Brescia, Benevento, Cittadella ed Ascoli), 5 le marcature tra 76’ e 90’ inclusi recuperi (come il Brescia)

Fabio Pecchia e Luca D’Angelo alla loro seconda sfida tecnica: lo scorso 6 febbraio Cremonese-Pisa di serie B, allo “Zini”, fu 2-1 per il mister grigiorosso.

L’allenatore grigiorosso ha in ottobre il proprio mese migliore, grazie ad una media punti-partita di 1,80, frutto di uno score di 13 successi, 8 pareggi e 5 sconfitte in 26 gare disputate.

Crotone – Benevento (giovedì 29 ottobre, ore 20.30)

I confronti ufficiali tra le due squadre allo “Scida” sono 19: 14 le vittorie rossoblù, 3 i pareggi e 2 successi sanniti. L’ultimo successo giallorosso risale al 23 ottobre 1977, 2-0 in C; da allora in Calabria le squadre si sono sfidate ulteriori 14 volte, con score di 12 vittorie rossoblu e 2 pareggi.

Crotone una delle 3 formazioni cadette 2021/22 senza rigori a favore, come Parma e Monza, dopo 9 giornate. I calabresi sono anche la compagine che ne ha subiti di più, 4.

Quarta difesa più fragile della B 2021/22 contro la seconda più blindata (7 gol al passivo i sanniti, come Pisa, Cremonese e Frosinone, meglio a 5 solo il Perugia).

Benevento prolifico in avvio di ripresa: 3 le marcature venete fra 46’ e 60’ di gioco, primato nella B 2021/22 condiviso con Cittadella, Como, Pisa, Brescia ed Ascoli.

Sanniti in serie positiva da 7 giornate: 3 vittorie e 4 pareggi lo score dei giallorossi, con ultimo k.o. lo 0-1 a Parma del 29 agosto scorso.

Tra Francesco Modesto e Fabio Caserta esistono 2 precedenti, riferiti al doppio Rende-Juve Stabia della Serie C 2018/19: doppia vittoria dell’allora coach stabiese, 2-1 in casa, 1-0 in terra calabra.

Perugia – Reggina (giovedì 29 ottobre, ore 20.30)

Nei 16 confronti ufficiali al “Curi” tra le due squadre, bilancio di 8 vittorie biancorosse, 5 pareggi e 3 successi amaranto. Da 239’ calabresi senza reti in Umbria: ultima firmata Zanchetta al 31’ del match Perugia-Reggina 1-1 del 10 giugno 2001 (Serie A), poi si contano i minuti residui di quella gara e le due intere seguenti, 2-0 umbro nella A 2002/03 e 0-0 nella A 2003/04.

Perugia difesa bunker della Serie BKT 2021/22: 5 le reti subite in 9 giornate. Da 253’ Perugia a porta chiusa: ultima rete subita da Prestia al 17’ di Perugia-Alessandria 1-1 del 26 settembre scorso, da cui si contano i minuti residui contro i piemontesi e le intere gare contro Benevento (0-0 esterno), Brescia (1-0 in casa) e Lecce (0-0 a “Via del Mare”).

Perugia una delle due formazioni che segnano soltanto con titolari, mai con subentranti nella serie B 2021/22 dopo 9 turni, come il Cittadella.

Reggina formazione cadetta che ha avuto il maggior numero di espulsi a favore dopo 9 giornate: 4.

Andrej Galabinov, tra i calciatori di unico passaporto, è salito al terzo posto della classifica marcatori tra i giocatori stranieri di Serie BKT, dal 1929/30 ai giorni nostri: 62 le reti del bulgaro, come Giulio Ebagua; secondo a 69 Jeda, primo a 97 Pablo Granoche. Sono esclusi Moscardelli e Margiotta, rispettivamente nati in Belgio e Venezuela, ma anche di passaporto italiano.

Tra Massimiliano Alvini ed Alfredo Aglietti esistono 2 precedenti riferiti al doppio Reggiana-ChievoVerona della B dell’anno scorso, con doppio successo per 1-0 dell’attuale coach amaranto.

Massimiliano Alvini a quota 99 pareggi da tecnico professionista: per lui finora 12 nulli in serie B, 77 in Lega Pro, 4 in coppa Italia di serie C e 6 in altri tornei post-season.

Fonte: Football Data

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000