Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / frosinone / News
CONFERENZA STAMPA - Parma, Giuseppe Iachini: "Molte defezioni durante la sosta, andiamo avanti partita per partita per trovare fiducia"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 21 gennaio 2022, 23:45News
di Francesco Cenci
per Tuttofrosinone.com
fonte Parma Live

CONFERENZA STAMPA - Parma, Giuseppe Iachini: "Molte defezioni durante la sosta, andiamo avanti partita...

Al termine della gara vinta dal Frosinone per 0-1, grazie alla perla di Cicerelli, un amareggiato Peppe iachini, tecnico del Parma, si è presentato in conferenza stampa, rispondendo alle domande dei giornalisti. Queste le sue parole.

Troppi lanci lunghi?
"Dovuti all'avversario che ci veniva incontro, noi abbiamo forzato, dobbiamo essere più bravi ad accorciare".

È mancato anche l'episodio che desse fiducia?
"Abbiamo fatto due buone partite, ad Alessandria e col Perugia, ci siamo dovuti fermare e la sosta ci ha penalizzato, come vi dicevo anche a livello di defezioni. Dobbiamo servire meglio gli attaccanti, girare per sfruttare il lato opposto. I ragazzi però hanno messo impegni, serve tranquillità, è mancato anche l'episodio che ti può dare fiducia"

Sono previste soluzioni diverse di modulo per andare incontro ai tanti attaccanti?
"Abbiamo avuto problemi, Inglese, Benedyczak, Mihaila, durante la sosta li abbiamo avuti poco, bisogna dargli modo di stare sul campo e allenarsi, è un peccato perché oggi ci servivano al meglio, dobbiamo superare il momento, oggi in molti hanno messo minuti".

Così si spiega l'ingresso di Man?
"Volevo metterlo prima, avevamo fatto quattro cambi per cambiare la partita, tra ammoniti e giocatori in difficoltà fisicamente come Mihaila, ho dovuto aspettare perché ci stava che il ritmo dopo trenta giorni fermi portasse qualcuno ai crampi. La lettura mi ha detto di pazientare".

Parla degli attaccanti, come mai non ha scelto Tutito?
"In questo momento le caratteristiche della partita richiedevano altre, Bonny ha fatto una buona partita ma vanno aspettati, in quel momneto i centimetri diventavano importanti, servivano giocatori per il gioco aereo, dovevamo pareggiare i duelli nell'area".

Oggi doveva cominciare un nuovo campioanto, ora che conosce la squadra che impressioni si è fatto?
"Ce la giocheremo, veniamo dalla sosta, devi dare tutto in allenamento, sapevo che qualche elemento non aveva gamba ma insistiamo, i margini ci sono, i giocatori che abbiamo sono pericolosi se trovano continuità. Mihaila si allena da poco con noi, Inglese, Benedyczak sono fondamentali, dobbiamo essere bravi e migliorare".

Che squadra ha visto dopo un mese?
"C'è da precisare che è stato un mese duro, abbiamo avuto problematiche nel reparto offensivo tra influenze e qualche noia, Inglese oggi è partito dalla panchina, Mihaila non giocava da tempo come Costa, la squadra è aprtrita, abbiamo tirato sedici volte senza mai prendere lo specchio, abbiamo alzato più pallone, serve insistere nei momenti forzando la giocata, continueremo a lavorare. È un peccato aver preso un gol così, il Frosinone era il peggior avversario da affrontare oggi viste le nostre problematiche. Guardiamo avanti, è un peccato, volevamo una partita tecnicamente migliore. Recuperiamo attaccanti per mettere la palla dentro e vincere, il recupero è fondamentale, se non ti alleni con la squadra qualcosa perdi a livello di ritmo".

Meglio pensare partita per partita?
"Il nostro obiettivo è lavorare, le singole partite non contano, dobbiamo vincere due o tre partite di fila per fare punti e riportare entusiasmo, per noi e i tifosi, come dopo l'Alessandria. La fiducia è la base del calcio, se hai timore alzi il pallone, se hai fiducia lo giochi".

La sosta poteva servire per lavorare.
"Purtroppo non è andata così, tra problemi o lavori differenziati, sono cose del calcio, molte altre squadre hanno avuto il Covid".

Capitolo mercato: si cercano punte?
"Arriverà qualcuno per reparto, servono ricambi per cinque cambi a partite, in più c'è il Covid e le gare ravvicinate. Adesso abbiamo avuto solo influenze e ci sono mancati giocatori per sei o sette giorni, dobbiamo aumentare numericamente. Osorio ha preso un colpo alla caviglia ed è mancato. Rimaniamo concentrati, cerchiamo di recuperare gli effettivi, spero di avere le punte questa settimana. Solo allenandosi miglioreremo, paghiamo dazio per le assenze. Serve spingere, lavorare e migliorare, per giocare corto e gestire meglio il pallone".

Cassata può aiutare a legare?
"Si, ha tecnica e può aiutare. Viene da un problema avuto in 'precedenza, sta rientrando, si allena da tre giorni. Noi ci crediamo, oggi come ho detto mi serviva gente che vincesse i duelli aerei in virtù dei centimetri degli avversari, la scelta è adnata su Juric e Sohm, hanno stazza diversi e in quel momento stavamo andando avanti".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000