Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / frosinone / Serie A
Solo Iaquinta è peggio di Immobile in Nazionale. Ma giocava da alaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 15 ottobre 2020 08:00Serie A
di Andrea Losapio

Solo Iaquinta è peggio di Immobile in Nazionale. Ma giocava da ala

Ciro Immobile è il secondo peggior attaccante come ruolino di marcia con la maglia della Nazionale nella storia azzurra. Considerando i giocatori con almeno quaranta partite in azzurro, quindi una carriera discretamente lunga con un campione significativo, l'unico peggiore di Immobile è Iaquinta, in gol ogni 349 minuti, uno ogni quattro partite insomma. Invece Immobile ne segna uno ogni tre partite, fermo a quota 278 minuti. In totale sono 10 i gol siglati in 42 partite azzurri. Iaquinta tra i due però giocava più da esterno di attacco, vincendo anche il Mondiale 2006 in quella veste.

LA PORTA SI RESTRINGE - Sin dall'inizio dell'esperienza di Roberto Mancini, due anni fa, Immobile è stato messo in discussione. Dopo la sfida con la Polonia del 2018 c'era stato addirittura un post Instagram in cui venivano mostrati tutte le statistiche del centravanti della Lazio, quasi a discolparsi e cercare di convincere gli altri della bontà delle sue statistiche. La verità è che fra lui e Mancini non c'è questo grande feeling per una questione tecnica: Immobile è centravanti da contropiede e non di manovra, letale sotto porta ma non in grado di dialogare con gli altri. Così, riavvolgendo il nastro ai giorni nostri, anche a Bergamo ci sono state due opportunità che con la Lazio avrebbe probabilmente segnato: un tiro a giro parato da Cillessen e un uno contro uno che non è andato a buon fine, come se la porta si restringesse. Immobile è un intoccabile? Ora sicuramente sì, è Scarpa d'Oro. Ma l'impressione è che lo sia più per demeriti altrui.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000