Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / frosinone / Serie A
La legge dello Stirpe non ammette eccezioni, anche il Genoa cadeTUTTO mercato WEB
lunedì 27 novembre 2023, 08:30Serie A
di Stefano Martini

La legge dello Stirpe non ammette eccezioni, anche il Genoa cade

Il Frosinone torna al successo e sale al decimo posto in classifica a quota 18 punti al pari di Monza e Bologna (in campo oggi) e un punto sopra la Lazio di Sarri

Mentalità vincente in cui non si molla mai
In un pomeriggio sereno ma gelido, il Frosinone di mister DI Francesco ha superato un Genoa pieno di assenze ma che sul campo ha dimostrato tutto il suo valore. I canarini sono riusciti a conquistare la vittoria solamente nei minuti di recupero grazie alla zampata vincente di Ilario Monterisi a dimostrazione che per mentalità la giovane truppa di Eusebio Di Francesco non molla mai, fino al fischio finale. La debacle di Cagliari è stato un episodio, il Frosinone fino al 95esimo e oltre prova sempre a far gioco e vincere la gara e cosi è stato anche ieri contro il Genoa. Il tecnico dei leoni nel post partita ha fatto i complimenti ai suoi ragazzi, non dimenticandosi però di dare i meriti anche agli avversari: "Faccio i complimenti ai miei ragazzi ma anche al Genoa perchè ci ha reso la gara complicata". Un Frosinone che difficoltà a parte, ha vinto un altro importante scontro diretto in ottica salvezza e che può continuare a navigare in acque tranquille


La legge dello Stirpe non ammette eccezioni
Percorso netto quello del Frosinone tra le mura amiche del Benito Stirpe dove, eccezion fatta per i Campioni d'Italia del Napoli che alla prima giornata si imposero per 3-1 sul Frosinone, nessuno è riuscito a portare a casa l'intera posta in palio. Atalanta, Sassuolo, Hellas Verona, Empoli e Genoa sono uscite sconfitte dallo Stirpe, mentre la Fiorentina di Italiano è riuscita a strappare un punto. Frosinone che sta facendo del Benito Stirpe un fattore nel percorso verso l'eventuale conquista della salvezza che, per stessa ammissione di Di Francesco nel post partita, dista 22 lunghezze. L'obiettivo dei giallazzurri, nonostante un'ottima classifica dopo ben tredici giornate di campionato, resta il riuscire a mantenere la permanenza in categoria e per il momento le mura amiche del Benito Stirpe stanno dando una grossa mano ai leoni nel percorso che porta al raggiungimento di un traguardo storico.