Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / genoa / Copertina
Il Giudice Sportivo dopo la tredicesima giornata di andataTUTTOmercatoWEB.com
martedì 15 novembre 2022, 17:50Copertina
di Franco Avanzini
per Genoanews1893.it

Il Giudice Sportivo dopo la tredicesima giornata di andata

Il Giudice Sportivo ha deliberato dopo le gare della tredicesima giornata di andata del campionato di Serie B. Nessun giocatore del Genoa è stato squalificato e quindi mister Blessin (seconda sanzione per lui) avrà tutti a disposizione, fatto salvo per gli elementi infortunati, per il ritorno in campo in quel di Perugia. Terza sanzione per Kevin Strootman, seconda per Stefano Sabelli e Massimo Coda. 

Squalificato per DUE GARE Collocolo (Ascoli) e per UN TURNO Peda e La Mantia (Spal), Vallocchia (Cosenza), Calabresi (Pisa), Cittadini (Modena), Haps (Venezia), Maita (Bari) e Marconi (Palermo)  

Multa di 25 mila euro all'Ascoli perla presenza sul terreno di gioco di due persone non autorizzate che contestavano con atteggiamento intimidatorio ed espressioni gravemente ingiuriose l'operato dell'arbitro, per avere i propri sostenitori intonato cori insultanti nei confronti del Direttore di Gara, per il lancio di tre bottigliette di plastica e per il comportamento tenuto a fine gara dal proprio Presidente; 12 mila euro al Palermo per il lancio di un petardo che sfioravano due steward e per il lancio di un petardo e una bottiglietta a fine gara nel settore della tifoseria avversaria; 5 mila alla Spal per il comportamento tenuto a fine gara dal proprio Presidente e 3 mila al Venezia per avere i propri raccattapalle rallentato la ripresa regolare del gioco.

Fermato per UNA GIORNATA il tecnico dell'Ascoli Bucchi e l'oepratore sanitario del Como Pozzoli