Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / genoa / Serie A
LIVE TMW - Juventus, Pirlo: "Szczesny e Chiellini dall'inizio. Per Dybala ancora uno spezzone"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicolo' Campo
sabato 10 aprile 2021 15:12Serie A
di Simone Dinoi
live

Juventus, Pirlo: "Szczesny e Chiellini dall'inizio. Per Dybala ancora uno spezzone"

Diretta scritta su TUTTOmercatoWEB.com. Premi F5 per aggiornare!
14:45 - Andrea Pirlo presenta Juventus-Genoa, gara valida per la trentesima giornata del campionato di Serie A, in programma domani alle 15 all’Allianz Stadium di Torino. TUTTOmercatoWEB.com vi riporta la conferenza stampa dell’allenatore bianconero, prevista per le ore 15, in diretta.

15:02 - Andrea Pirlo prende posto nella sala stampa dell’Allianz Stadium: comincia ora la conferenza del tecnico della Juventus.

Cosa vorrebbe rivedere di più domani di quanto visto con il Napoli?
"Lo spirito perché magari è molto più facile trovare energie nei big match. Invece dobbiamo avere lo stesso atteggiamento anche con altre squadre come domani contro il Genoa. L'atteggiamento e la volontà dell'altra sera devono essere ugualmente fatti domani".

Dybala e Szczesny titolari?
"Sì Szczesny tornerà titolare, Paulo non credo che possa giocare dall'inizio perché è stato fermo tre mesi. Sta bene però penso abbia bisogno di un altro spezzone prima di tornare titolare, magari anche un po' più lungo".

Dopo il Napoli avete basi più solide? Anche per la sua serenità...
"La mia serenità è quella di prima così come non cambia il mio obiettivo e neanche quello della squadra. Abbiamo il dovere di fare bene queste partite e fare più punti possibili per arrivare nelle prime posizioni. Domani sarà importante avere la stessa concentrazione e la stessa voglia di raggiungere il risultato attraverso quanto espresso l'altra sera quando c'era grande unità di intenti e grande sacrificio. Domani deve esserci determinazione e lo stesso spirito".

Arthur e McKennie possono giocare dall'inizio?
"Sì stanno bene, hanno lavorato col gruppo anche questi giorni. Arthur ha lavorato bene ed è stato risparmiato in alcune parti di allenamento perché va gestito".

Demiral può partire titolare?
"Demiral non ha minutaggio, è rientrato dal Covid e non sta ancora bene. Ha fatto due allenamenti ed è stato fermo per parecchi giorni, veniva anche da un infortunio di due settimane. Avrà bisogno di più tempo".

Chiesa ha detto che gli dà diversi consigli. Ci può raccontare qualcosa e su cosa ha ancora margini di miglioramento?
"Gli do consigli tattici e tecnici su quello che voglio in campo, sulla posizione che deve mantenere, sulle dinamiche della partita. Lui è molto bravo nell'uno contro uno e ad andare negli spazi, deve migliorare nella gestione della palla perché deve capire che tante volte non deve mettere giù la testa ma magari far girare la palla dall'altra parte. Deve capire come si evolve la partita ma è bravo, ascolta e ha voglia di imparare. Ha fame di calcio e di migliorarsi e questa è una cosa buona".

Dybala lo vede anche per il futuro nella sua idea di Juve?
"Sì l'ho sempre detto, Dybala è un giocatore importante che purtroppo non ho avuto mai a disposizione quest'anno. Guardiamo al presente perché è più importante del futuro. Però lui ha ancora un anno di contratto quindi possiamo tranquillamente guardare anche all'anno prossimo. Ha grande qualità e fa la differenza. Adesso però pensiamo al presente e a quanto può dare adesso e quello che non ha dato prima stando fuori tanti mesi".

Il Napoli può essere la scossa?
"La scossa dovevamo darcela da soli mesi fa. Abbiamo fatto un cammino altalenante e ora abbiamo bisogno di dare continuità, non serve a niente aver vinto col Napoli se poi non si fa uguale domani. Dobbiamo avere la voglia feroce di vincere e dare così continuità e prendere autostima".

Il tridente pesante è una possibilità per le prossime gare?
"Sì, spero di averli tutti al massimo. Poi magari ci sarà spazio per vedere Ronaldo, Morata e Dybala tutti insieme in campo".

Un commento al rinnovo di Dragusin? E come stanno Ramsey e Kulusevski
"Sì siamo contenti del rinnovo di Dragusin, è un ragazzo di prospettiva che ha dimostrato di poter giocare alla pari coi grandi. Ha grandi margini di miglioramento ed è giusto che la società abbia puntato su di lui anche per il futuro. Gli altri stanno bene, Ramsey ha recuperato dopo il problema alla schiena e torna disponibile come l'altra sera".

Cuadrado alto è un'opzione anche per domani?
"Può essere un'opzione, può essere che giochi davanti o dietro. Non abbiamo ancora deciso però può essere un'opzione per domani".

Come sta Chiellini?
"Giorgio sta bene, sta meglio in questi giorni rispetto a dopo la gara col Torino. Ha recuperato bene e ha dato grande disponibilità per la partita di domani e lo vedremo in campo dall'inizio".

Come sta Morata? Kulusevski può giocare?
"Morata sta bene, secondo me ha fatto una buona partita l'altra sera perché gli è stato chiesto qualcosa di specifico che ha fatto bene legando anche il gioco. Poi in fase di realizzazione è un po' mancato. Ma sta bene, anche di testa, ha solo bisogno di fare un gol per dare il via a un grande finale. Kulusevski sta bene, si è allenato molto bene ed è probabile che domani parta dall'inizio".

Come si spiega che avete fatto pochi punti con le piccole rispetto agli scontri diretti?
"Non me lo spiego, però è un dato di fatto: negli scontri diretti abbiamo fatto bene mentre abbiamo perso punti con quelle sotto di noi. Purtroppo quando vinci gli scudetti è perché vinci con queste squadre, quando li perdi è perché lasci punti per strada. È stata una nostra pecca ma dobbiamo pensare a chiudere bene il campionato perché ci sono ancora tanti punti in palio".

Ha letto le parole di Rizzoli che ha detto che ogni episodio dubbio va rivisto?
"Ho sempre detto che se c'è la possibilità di aiutare gli arbitri con il VAR è giusto che vadano a vedere visto che hanno questa possibilità. È inutile sbagliare quando hai la possibilità di rivedere quello che è successo".

15:12 - Termina ora la conferenza stampa di Andrea Pirlo.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000