Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / genoa / Serie A
Il Genoa "dice" 33: la rovesciata di Retegui e un messaggio diretto a SpallettiTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 25 febbraio 2024, 07:15Serie A
di Andrea Piras

Il Genoa "dice" 33: la rovesciata di Retegui e un messaggio diretto a Spalletti

"Dica 33". Il Genoa lo può dire a pieni polmoni. La squadra di Alberto Gilardino batte in casa l'Udinese e raggiunge 33 punti in classifica e il decimo posto, nono visto che ci sono tanti pari merito, dista solamente tre lunghezze. Il Torino, va sottolineato, deve ancora giocare la sua partita lunedì all'Olimpico contro la Roma ma certamente il ruolino di marcia di Badelj e compagni è più che soddisfacente con l'obiettivo dichiarato apertamente dall'allenatore, 40 punti al più presto possibile, alla portata. Contro i friulani di Gabriele Cioffi, i rossoblu hanno sofferto soltanto nelle prime battute e poi hanno sferrato gli affondi decisivi con Retegui e Bani.

Un messaggio a Spalletti
Da applausi il vantaggio del Grifone realizzato da Mateo Retegui. L'attaccante italo-argentino ha sfruttato una respinta corta di Giannetti per coordinarsi e superare Okoye con una rovesciata che ha esaltato un "Ferraris" come sempre ricolmo d'amore per la squadra in campo. Una rete importante per il bomber e un messaggio diretto a Spalletti la cui attenzione ovviamente è rivolta alla costruzione della squadra che dovrà partire in estate alla volta della Germania per l'Europeo. E nel post partita la punta ha dichiarato: "Sogno tanto l'Europeo e penso di fare bene con la squadra e poi andare in Nazionale".


Le parole di Gilardino
E proprio sul suo centravanti, da grande attaccante quale era, Alberto Gilardino ha commentato in sala stampa: "Gli ho detto che il gol mio a Lecce con il Parma era più bello (ride ndr) - ha scherzato il tecnico - ha fatto un grande gol e sono felice per lui. Corre e si sbatte ma per un attaccante il gol è indispensabile". L'allenatore del Genoa poi ha voluto sottolineare la prova del gruppo: "Abbiamo tenuto bene il campo, i ragazzi sono stati bravi anche nei primi 15-20 minuti quando avevamo un fraseggio lento. Poi è arrivato il vantaggio e il raddoppio e abbiamo preso in mano la partita".