Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / genoa / Serie A
Quel filo rosso(blù) che unisce il Genoa al Sudamerica: nel mirino c'è Gaston BenedettiTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 21 giugno 2024, 08:30Serie A
di Andrea Piras

Quel filo rosso(blù) che unisce il Genoa al Sudamerica: nel mirino c'è Gaston Benedetti

C'è un filo rosso, o meglio rossoblù, che unisce il Genoa al Sudamerica. Il Grifone guarda all'Argentina per rinforzare la squadra a disposizione di mister Alberto Gilardino che fra poco più di tre settimane partirà alla volta di Moena per preparare la prossima stagione. La società da sempre è molto attenta ai profili giovani che possono essere acquistati a prezzi più che accessibili. E che possano mettersi in luce all'ombra della Lanterna. In queste ore la squadra mercato diretta da Marco Ottolini passa al vaglio diversi giocatori su diversi fronti e in difesa gli occhi sembrerebbero essere puntati su Gaston Benedetti di proprietà dell'Estudiantes de La Plata.

La scheda di Benedetti
Difensore classe 2001, è un esterno sinistro che può dare garanzia di spinta e freschezza. Nel 2021 ha firmato il suo primo contratto da professionista dopo il percorso nelle giovanili dei Los Pincharratas. Due anni con i più grandi hanno fatto seguito al prestito al Guillermo Brown e due reti nelle 16 presenze in Primera Division mentre nelle coppe nazionali ha disputato 25 presenze.


La valutazione
E proprio dall’Argentina arrivano aggiornamenti sul futuro del calciatore. L’Estudiantes de La Plata, presieduta da una vecchia conoscenza del calcio italiano come Juan Sebastian Veron, valuta il proprio giocatore sui tre milioni di euro. Benedetti che di recente avrebbe ottenuto il passaporto italiano proprio con il fine di trasferirsi in Europa occupando quindi uno slot da comunitario.