Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / genoa / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 13 ottobreTUTTOmercatoWEB.com
domenica 14 novembre 2021, 01:00Serie A
di Alessandra Stefanelli

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 13 ottobre

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e ufficialità, ecco le notizie più importanti.
JUVENTUS, PRIMA LE CESSIONI: RAMSEY UNO DEGLI INDIZIATI MA MOLTO DIPENDERÀ DALLA SUA VOLONTÀ. JUVENTUS, KULUSEVSKI NELLA LISTA DEI PARTENTI: L'EX PARMA POTREBBE LASCIARE GIÀ A GENNAIO. MILAN, CESSIONI A GENNAIO: CONTI PIACE ALLA SAMPDORIA SE DOVESSE PARTIRE BERESZYNSKI. INTER, TORNA D'ATTUALITÀ IL NOME DI KOSTIC PER GIUGNO: IL CONTRATTO DELL'ESTERNO SCADRÀ NEL 2023. CASO IHATTAREN, LASCIA RAIOLA PER AFFIDARSI AD ALI DURSUN. SI STA ALLENANDO AD UTRECHT. L'INTER CI PROVA CON PERISIC: IL CROATO È IN SCADENZA DI CONTRATTO, NUOVO TENTATIVO PER IL RINNOVO. LAZIO, CACCIA AL VICE-IMMOBILE: DERBY PER BOTHEIM, NEL MIRINO ANCHE IL 2003 SESKO.

Vendere. E' la parola d'ordine in casa Juventus in vista del prossimo mercato. Il club bianconero è alla ricerca di nuovi innesti, una punta su tutti, ma prima di spendere occorre incassare da una cessione. Come riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, il primo indiziato sarebbe Aaron Ramsey. Il contratto del gallese, che percepisce 9 milioni di euro, scadrà nel 2023 e non ha lasciato molto il segno in bianconero. Molto però, si legge, dipenderà dalla sua volontà.
In casa Juventus si inizia a pensare al mercato. Oltre alle voci in entrata che vedono Vlahovic fra i profili più caldi, i bianconeri pensano alle cessioni per racimolare denaro da reinvestire. Come riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, in cima alla lista dei partenti potrebbe esserci Dejan Kulusevski. L'ex Parma non è considerato un titolare da Allegri e dunque potrebbe essere sacrificato. Molto dipenderà dal prezzo visto che il club per acquistarlo due estati fa spese 35 milioni di euro più 9 di bonus.
Operazione sfoltimento dell'organico per il Milan. In caso di mancata qualificazione alla seconda parte delle coppe europee, i rossoneri potrebbero cedere alcuni elementi. Chi potrebbe partire nel mercato di gennaio è Andrea Conti, che non è stato inserito all'interno della lista Champions. Secondo quanto riporta l'edizione odierna di Tuttosport, il difensore piacerebbe alla Sampdoria qualora dovesse privarsi di Bereszynski.

Inter alla ricerca di un elemento che possa rinforzare la fascia sinistra nel caso in cui Ivan Perisic non dovesse rinnovare il contratto. Secondo quanto riporta l'edizione odierna di Tuttosport, a giugno potrebbe tornare d'attualità il nome di Filip Kostic. A giocare in favore dei nerazzurri, si legge, potrebbe essere il contratto del giocatore dell'Eintracht Francoforte che scadrà nel 2023.

Non è più rientrato in Italia dallo scorso 12 ottobre. Non ha ancora esordito con la Sampdoria - club che sicuramente rescinderà il contratto di prestito a dicembre - e la Juventus, nel frattempo, valuta anche la risoluzione del contratto. E' questa la situazione attuale di Mohamed Ihattaren, vero e proprio oggetto misterioso da quando i bianconeri l'hanno acquistato dal PSV
Ihattaren però nelle ultime ore ha preso una decisione, ovvero quella di lasciare il procuratore che l'ha portato in Italia, Mino Raiola, per affidare i suoi interessi ad ad Ali Dursun, agente tra gli altri Frenkie de Jong e Donny van de Beek. Lo riporta il sito olandese 'Voetbal International', specificando che Ihattaren questa settimana a Utrecht ha iniziato a lavorare con un personal trainer nella speranza di rimettere in carreggiata la sua carriera. Ha giocato l'ultima partita ufficiale il 24 aprile.
Rinnovi tema caldo in casa Inter. Blindati Lautaro e Barella, i nerazzurri guardano avanti, le trattative del momento vedono protagonisti, tra gli altri, Brozovic e Dimarco. Ma anche Ivan Perisic: l'esterno croato è stato tra i migliori in questo avvio di stagione tra i ragazzi di Simone Inzaghi, e anche per questo la società sta pensando a riaprire un discorso che sembrava chiusa. Secondo il Corriere dello Sport, dopo il tentativo fatto già la scorsa estate, Marotta e Ausilio potrebbe provare un nuovo abboccamento nelle prossime settimane. Da capire la risposta di Perisic, in passato freddo sul tema, anche perché la proposta dell'Inter partirebbe da una base molto lontana dall'attuale stipendio di 4,6 milioni di euro a stagione.
La Lazio a caccia di un vice-Immobile. Secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport, complice il deludente rendimento di Muriqi quanto chiamato in causa, è diventata una priorità per il ds Tare. Due nomi sul taccuino del dirigente biancoceleste, con tanto di concorrenza alla Roma.
Fari su Erik Botheim.. Classe 2000, bomber del Bodo/Glimt, si è fatto apprezzare proprio contro i giallorossi in Conference League, al punto che Mourinho ha chiesto di trattarne l'acquisto. Non piace solo alle capitoline, soprattutto perché il suo contratto è in scadenza nel dicembre del 2022 e quindi può rappresentare un'occasione.
Piace anche Benjamin Sesko. Ancora più giovane, in questo caso si parla di un ragazzo del 2003. 7 gol in questa stagione, gioca a Salisburgo insieme ad Adeyemi, sostanzialmente irraggiungibile. Trattativa complicata, perché la formazione austriaca, oltre al solito legame con il Lipsia, è bottega gara.
NON SOLO DANI ALVES, XAVI VUOLE RIPORTARE AL BARCELLONA ANCHE THIAGO ALCANTARA. BARCELLONA AVVISATO: IL MANCHESTER CITY NON HA ALCUNA INTENZIONE DI CEDERE STERLING A GENNAIO. IL PRESIDENTE DEL BESIKTAS: "CI PIACEREBBE RISCATTARE PJANIC. TUTTO DIPENDERÀ DALLE CONDIZIONI”. INGHILTERRA, SOUTHGATE VICINO AL RINNOVO: RESTERÀ COMMISSARIO TECNICO FINO A EURO 2024.

Non solo Dani Alves, mister Xavi vuole riportare a Barcellona anche un altro suo ex compagno di squadra. Come riporta il giornalista portoghese Pedro Almeida su Twitter, il nuovo tecnico avrebbe infatti già suggerito al presidente Laporta l'acquisto di Thiago Alcantara, centrocampista oggi in forza al Liverpool. Xavi lo stima molto e spera di poter affidare proprio a lui le chiavi della mediana blaugrana.

Al Barcellona da tempo piace Raheem Sterling. Adesso il club blaugrana starebbe pensando di fare un tentativo per gennaio, ma secondo ESPN sarebbe un fallimento. Il Manchester City infatti, nonostante l'ala inglese sia partita titolare solo tre volte in questa stagione, farebbe resistenza e non lascerebbe partire il suo calciatore.

Il Besiktas vuole riscattare il cartellino del centrocampista Miralem Pjanic, giocatore di proprietà del Barcellona. A dichiararlo è stato il presidente del club turco, Ahmet Nur Cebi: "E' un giocatore di livello mondiale, ci piacerebbe comprarlo, ma dipende dalle condizioni. Non cercherei mai di fare qualcosa che non mi posso permettere, spero che ci siano le condizioni perché l'operazione possa rientrare nel nostro budget".
Pjanic ha un contratto col Barcellona valido fino a giugno 2024 e ci sarà da capire, adesso, quale sarà la posizione del nuovo allenatore Xavi sull'ex Juventus.

Ancora con Gareth Southgate. L'Inghilterra, dopo la finale raggiunta a Euro 2020, punta forte sul suo attuale commissario tecnico e, stando a quanto riferito dal Telegraph, la Federazione è pronta a rinnovargli il contratto fino a Euro 2024, con un ingaggio da circa 5 milioni annui. Il prolungamento è vicino.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000