HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » hellasverona » Calcio femminile
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Il punto sulla A femminile: Milan-Juve pari. La Fiorentina accorcia ed è 3^

19.11.2019 07:45 di Tommaso Maschio    articolo letto 3939 volte
Il punto sulla A femminile: Milan-Juve pari. La Fiorentina accorcia ed è 3^
© foto di www.imagephotoagency.it
Dopo il sesto turno di campionato le prime quattro sono racchiuse in appena quattro punti, segno che il campionato è sempre più equilibrato e competitivo. Tra le grandi l’unica che stecca è la Roma, che crolla dopo quattro vittorie in casa della Florentia, mentre il big match fra Milan e Juve finisce in parità al termine di una partita tesissima ed emozionante. Ad approfittarne è la Fiorentina che vince in trasferta, mentre l’Inter torna alla vittoria contro il fanalino di coda Orobica.

Partiamo dalla sfida di Monza dove la Juventus va due volte in vantaggio – al 20° grazie a una sfortunata autorete di Fusetti e poi all’81° con la prima perla in Serie A della ceca Andrea Staskova - venendo raggiunta entrambe le volte – prima con la solita Conc al 50° e poi col colpo di testa allo scadere di Francesca Vitale - con le rossonere che esultano così per aver evitato la fuga delle bianconere. Una sfida che è un ottimo biglietto da visita per la Serie A femminile per la qualità delle giocate, nonostante il campo pesante, e sopratutto l’intensità messa in campo dalle due squadre.

Non approfitta del risultato del big match la Roma che cade sorprendentemente contro la Florentia San Gimignano in trasferta. Le toscane, alla terza vittoria di fila, scappano via dopo appena 10 minuti grazie al gol di una scatenata Melania Martinovic e raddoppiano dopo pochi minuti della ripresa con la gemella del gol Maegan Kelly. A nulla serve la rete di Thomas, nell’unica disattenzione della retroguardia toscana, e gli assalti finali che fanno correre più di un brivido sulla schiena delle neroverdi che alla fine hanno potuto festeggiare assieme al numeroso pubblico del Comunale. Ne approfitta invece la Fiorentina che sbanca il campo di Bitetto contro la Pink Bari: apre la norvegese Thogersen dopo nove minuti, chiude la solita Tatiana Bonetti con una doppietta che fissa il risultato sul 0-3 e fa della numero 10 la migliore marcatrice viola in questo primo scorcio di campionato.
A completare la giornata, e il momento, felice della Toscana calcistica in rosa c’è l’Empoli che sale a quota nove – pari con la Florentia – alle spalle delle quattro grandi. Le azzurre vanno a vincere sul campo dell’Hellas Verona in uno scontro salvezza che è a senso unico. Due gol per tempo – Papaleo e Hjohlman nel primo tempo, Simonetti e Cinotti nella ripresa – per un poker inatteso alla vigilia che neanche il gol di Pirone all’83° rende meno amaro e che fa andare su tutte le furie il tecnico gialloblù Emiliano Bonazzoli che striglia le sue ragazze per l’atteggiamento messo in campo in una gara così delicata.
Chiude la giornata la vittoria del Sassuolo su un Tavagnacco sempre più in crisi: Kamila Dubcova sblocca la gara a inizio ripresa, Daniela Sabatino la chiude al 57° confermando l’ottimo momento di forma. Un successo che porta le neroverdi emiliane a quota sette in campionato facendo respirare tutto l’ambiente dopo un inizio di stagione più difficile del previsto.

Nel prossimo turno altro impegno difficile per la capolista Juventus che va a far visita a una Roma ferita e vogliosa di riscatto davanti al proprio pubblico, con Milan e Fiorentina pronte ad approfittarne: le rossonere giocheranno nuovamente fra le mura amiche ospitando il Sassuolo, mentre le viola se la vedranno con un Hellas in calo dopo l’ottimo avvio. Occhi puntati anche sul derby toscano fra Florentia ed Empoli, due squadre in ottima salute e che giocano un calcio propositivo e divertente. Il Tavagnacco proverà a muovere la classifica ospitando un Inter sulla carta più forte, ma finora abbastanza altalenante nei risultati, mentre l’Orobica sfiderà in uno scontro diretto per la salvezza la Pink Bari: due squadre alla caccia della prima vittoria in campionato.

Inter-Orobica 2-0 (53° Rig. Baresi, 64° Santi)
Pink Bari-Fiorentina 0-3 (9° Thogersen, 45°, 85° Bonetti)
Sassuolo-Tavagnacco 2-0 (48° K. Dubcova, 57° Sabatino)
Hellas Verona-Empoli 1-4 (83° Pirone; 25° Papaleo, 43° Hjohlman, 48° Simonetti, 68° Cinotti)
Florentia San Gimignano-Roma 2-1 (11° Martinovic, 47° Kelly; 62° Thomas)
Milan-Juventus 2-2 (50° Conc, 90° Vitale; 20° Aut. Fusetti, 81° Staskova)

Classifica: Juventus 16, Milan 14, Fiorentina 13, Roma 12, Empoli 9, Florentia SG 9, Inter 8, Sassuolo 7, Hellas Verona 5, Pink Bari 4, Tavagnacco 2, Orobica 1

Classifica marcatrici: Cristiana Girelli (Juventus) 7, Tatiana Bonetti (Fiorentina) 4, Dominika Conc (Milan) 4, Maegan Kelly (Florentia SG) 4, Melania Martinovic (Florentia SG) 4, Daniela Sabatino (Sassuolo) 4, Cristina Carp (Pink Bari) 3, Benedetta Glionna (Hellas Verona) 3, Deborah Salvatori Rinaldi (Milan) 3, Flaminia Simonetti (Empoli) 3

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Hellasverona

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510