HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » hellasverona » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

LIVE TMW - Hellas, Juric: "In settimana troppi complimenti. Tutte str..."

Diretta scritta su TUTTOmercatoWEB.com. Premi F5 per aggiornare la pagina!
15.12.2019 15:20 di Luca Chiarini    articolo letto 6859 volte
LIVE TMW - Hellas, Juric: "In settimana troppi complimenti. Tutte str..."
14.35 - A margine dell'incredibile rimonta sul Torino, il tecnico dell'Hellas Verona Ivan Juric è atteso nella sala stampa del Bentegodi per la conferenza post-partita.

15.08 - Inizia la conferenza stampa.

Un giudizio su questa partita e sui cambi.
"La partita è stata fantastica per noi, nel primo tempo sono uscite tutte le nostre difficoltà, c'era un divario raramente visto in A. Nella ripresa ho visto un altro atteggiamento, i ragazzi della panchina hanno dato uno slancio importante".

E sul Toro?
"Per la prima volta non ho visto il Verona. Alcune volte abbiamo perso, accetto gli errori, ma non ho visto quello su cui abbiamo lavorato. Non possiamo permettercelo, nel secondo tempo siamo andati meglio".

Amrabat come sta?
"Ha preso una botta all'anca, non dovrebbe essere grave".

Cos'è successo nel primo tempo?
"La partita era molto semplice, giocavamo a specchio. Hanno vinto tutti i duelli, avevano grande qualità davanti. Siamo stati sotto con tutti i giocatori, salvo pochi. Poi magari Di Carmine col dito rotto posso dire che influisca sul rendimento, ci sono cose che perdono un po'. Non mi è piaciuta la settimana, ho visto troppi complimenti e mercato, tutte str... C'è da migliorare la comunicazione, la mia sensazione da venerdì era che non ci fossimo. Pensavo di togliere questa cosa, evidentemente non sono riuscito. Nel secondo tempo sì, ma nel primo tempo si è concretizzato quello che temevo. Se molliamo è finita, se siamo tosti anche il tre a zero riesci a recuperarlo. Cerco di essere sincero, quando vedo il Torino so quali sono i loro giocatori, se guardo la differenza di punti è una cosa favolosa. Ma credo molto nei miei ragazzi, non siamo mai stati sotto con nessuno. Oggi per la prima volta non siamo andati bene".

Tre cambi, tre gol. Quale tasto ha toccato all'intervallo?
"Nel primo tempo ci è andata bene. Gli ho ricordato quello che siamo, nella semplicità. Il secondo tempo l'hanno fatto come volevo, al di là del gol preso".

Qualche incertezza in difesa.
"Per Kumbulla ad esempio serve tempo che torni brillante. Ma non solo la difesa, tutti. Magari qualcuno si salva. È stata una conseguenza di tutto".

Subite tre gol per la terza partita consecutiva.
"Reputo le due partite con Atalanta e Roma le migliori che abbiamo fatto. Ci sono stati piccoli errori che ci stanno. Oggi è stata un'altra cosa, però è utile questa partita, a tutti quanti. C'è differenza tra il nostro massimo e quando siamo sotto".

I due cambi all'intervallo?
"Ero deluso. Di Carmine aveva il dito rotto, so che non ci sei quando hai una cosa così, fai fatica mentalmente. Zaccagni veniva da due prove eccellenti, in settimana non l'ho visto bene, non dovevo farlo giocare. Spendo una parola su Pazzini, ha problemi ad allenarsi con continuità, ma ha uno spirito fuori dal normale per uno di trentasei anni. Quando fa questi pochi allenamenti dà un esempio di grande professionalità, oggi ha dato una scossa".

Stepinski è riuscito a sbloccarsi.
"Spero possa ripartire. Ne poteva fare altri. Ha fatto bene quando è entrato, speriamo sia un nuovo inizio".

Come vede il Verona nel suo percorso di crescita?
"L'unica prerogativa è salvarsi. Non penso al futuro. Se ci salviamo poi ti metti ad un tavolo con il presidente, e vedi se puoi andare avanti. Passa tutto dalla salvezza, poi si può parlare".

15.20 - Finisce la conferenza.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Hellasverona

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510