Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Addio a Suning? Cottarelli: "Nuova proprietà e azionariato popolare: cosa proveremmo a fare"TUTTOmercatoWEB.com
sabato 23 settembre 2023, 11:03News
di Luca Chiarini
per Linterista.it

Addio a Suning? Cottarelli: "Nuova proprietà e azionariato popolare: cosa proveremmo a fare"

Nell'intervista concessa all'edizione odierna di Tuttosport, Carlo Cottarelli, uno dei fautori più convinti di InterSpac, si è espresso così sulla possibilità di un rilancio del progetto di azionariato popolare per l'Inter qualora Suning cedesse le proprie quote di maggioranza: "Nel caso, noi saremmo pronti a capire se la nuova proprietà possa essere interessata all’azionariato popolare. Le nostre risorse non potrebbero bastare per comprare l’Inter, sarebbe una collaborazione che potrebbe essere utile per abbattere il debito del club, facendo entrare come azionisti i tifosi nerazzurri".

Voi avete mai ricevuto una risposta definitiva da Zhang sul progetto InterSpac?
"Sì, quattro risposte negative. Ci sono stati quattro tentativi distribuiti negli ultimi tre anni, uno addirittura precedente al sondaggio che avevamo lanciato. Ci era stato detto che la proprietà aveva altre idee, il che ovviamente è del tutto legittimo".

Come potrebbe InterSpac essere utile per abbattere il debito del club?
"Si tratta di sostituire nel bilancio dell’Inter, ad una passività, l’azionariato. In pratica arrivano i soldi degli azionisti e con quelli si abbatte il debito".