Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / Primo piano
TOP NEWS del 7 dicembre - L'annuncio di Lautaro Martinez, Bastoni torna a disposizioneTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 8 dicembre 2023, 00:30Primo piano
di Antonino Sergi
per Linterista.it

TOP NEWS del 7 dicembre - L'annuncio di Lautaro Martinez, Bastoni torna a disposizione

E' la giornata di Lautaro Martinez, non aspetta altro che firmare il capitano nerazzurro che si legherà ancora di più all'Inter con un prolungamento fino al 2028. L'Inter che poi cercherà di chiudere qualche operazione in entrata, ci sono i soliti parametri zero come Piotr Zielinski e Tiago Djalò mentre in uscita proseguono le sirene arabe per Alexis Sanchez.

Zielinski a zero, l'Inter sfida la Juve: servono 20-25 milioni. Il polacco dovrà riflettere

Lautaro a carte scoperte sul rinnovo: "Spero di firmare domani! Manca poco"

L'Inter ha l'intesa con Djaló, ma ora la partita si complica: in corsa Juve, Atletico e Psg

Marotta e Giuntoli alle prese con situazioni economiche complicate. Per Inter e Juve sarà mercato low cost

Lautaro a carte scoperte sul rinnovo: "Spero di firmare domani! Manca poco"

Le ultime da Appiano: Pavard migliora, ma serve cautela. Quando può rientrare il francese

L'Inter tampina Kadioglu, ma anche una big tedesca è in fila: il prezzo del Fenerbahce

Riflessioni in corso su Arnautovic e Sanchez, suonano sirene arabe per il cileno

Djalo, quante pretendenti: l'Inter non vuole saperne di un'asta e fissa una data

Cuadrado: "Sono nato per giocare a calcio, non so cosa avrei fatto altrimenti"

Carlos Augusto: "All'arrivo in Italia momenti difficili, non sapevo la lingua e c'era il Covid"