Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Mauro osa: "A Torino non ho visto l'Inter così superiore rispetto alla Juventus"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 3 marzo 2024, 12:20News
di Yvonne Alessandro
per Linterista.it

Mauro osa: "A Torino non ho visto l'Inter così superiore rispetto alla Juventus"

Ma la Juventus ha ancora speranze residue di vincere lo scudetto? “Se guardiamo contro chi ha perso punti nell’ultimo mese, è evidente che non possa competere per il titolo", la netta opinione di Massimo Mauro nell’intervista esclusiva a Tuttosport nel giorno di Napoli-Juventus. "Ma fino a gennaio, sinceramente, aveva dato la sensazione opposta: per i risultati, d’accordo, ma anche per la qualità del gioco raggiunta in inverno, voglio ribadirlo. E anche gli scontri diretti hanno raccontato di due squadre vicine. All’andata è uscito un pareggio in cui la Juve non ha certo fatto peggio dell’Inter. Al ritorno è stata negativa la prestazione dei bianconeri nel primo tempo, ma non ho visto il gruppo di Inzaghi così superiore. Ha meritato, per carità, ma la vittoria soltanto di misura non è stata bugiarda".

Secondo l’ex centrocampista bianconero la squadra di Allegri, in piena lotta scudetto ha subito una serie di risultati negativi conditi anche da decisioni arbitrali "discutibili" - a detta dello stesso -, come l'espulsione di Milik nella gara interna con l'Empoli: "Sinceramente vedo diversi giocatori che non hanno più la condizione di forma dei precedenti due mesi, che ritengo siano stati meravigliosi: la squadra vinceva, segnava tanto e giocava anche molto bene. Poi, d’incanto, la stagione è girata sull’espulsione, secondo me molto discutibile, patita in avvio di gara contro l’Empoli: da quel pareggio in poi, il rendimento è calato in maniera quasi inspiegabile".