Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Arnautovic e l'Europeo: un torneo da protagonista basta per tenersi l'Inter?TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 12 giugno 2024, 19:03News
di Bruno Cadelli
per Linterista.it

Arnautovic e l'Europeo: un torneo da protagonista basta per tenersi l'Inter?

Le manovre di mercato nerazzurre sono cominciate da tempo. Dopo l’ufficialità del rinnovo di Barella e le firme di Lautaro e Inzaghi che arriveranno prossimamente, gli uffici di Viale della Liberazione fremono per gestire il mercato in entrata e in uscita. Tra i nomi più caldi c’è sicuramente quello di Marko Aranutovic. Il centravanti austriaco è in Germania per l’Europeo, ma le sue chance di rimanere in nerazzurro rimangono appese a un filo.

Arnautovic e l’Inter: una stagione ombre e luci con l’accanimento della sfortuna.

"L’ultimo anno è stato molto impegnativo per me mentalmente. Mi sono infortunato due volte, non è stato facile. Ero abituato a giocare dall’inizio e a fare tutte le partite. Invece mi sono ritrovato a entrare in campo soltanto per gli ultimi 15, 20, 30 minuti di partita. Ho dovuto trovare la mia strada, il corpo ha faticato ad adattarsi". Le parole di Arnautovic riportate recentemente dalla Gazzetta dello Sport dicono quasi tutto. L'attaccante, ormai 35enne, è stato perseguitato dalla mala sorte nell'ultima stagione in nerazzurro. I cinque gol in Serie A e la rete in Champions contro l'Atletico Madrid non hanno convinto tutti e l'ex Bologna sembar ormai prossimo a lasciare la Pinetina. Non si mette in discussione l'atteggiamento, sempre propositivo, ma la sensazine in casa Inter è che si voglia puntare ad un generale ringiovanimento della rosa. Arnautovic, poi, ha caratteristiche simili a quelle di Medhi Taremi e l'idea dei nerazzurri è quella di costrire un parco attaccanti il più possibile vario. 

L’avventura ad Euro 2024: perché un torneo da protagonista (paradossalmente) potrebbe allontanarlo dal Milano.

Arnautovic sarà un punto fermo della sua nazionale in questi Europei di Germania.  L'Austria è inserita in un girone complicato, comosto da Francia, Olanda e Polonia. Nonostante la difficoltà, la qualificazone non è un'utopia dato che la pressione sarà tutta (o quasi) sulle spalle degli avversari. Arnautovic nella scorsa edizione degli Europei segnò nella fase a gironi contro la Macedonia del Nord e negli ottavi di finale contro l'italia mise i brividi agli azzurri ma la sua rete vene annullata per millimetrico fuorigioco. Una competizone giocata al top però potrebbe allontanare Arnautovic dalla Pinetina. Se da una parte è possibile che la dirigenza si convinca a tenerlo come quarto attaccante, dall'altra le pretendenti potrebbero bussare alla porta dei nerazzurri aumentando le sue chance di cessione. Il futuro è tutto da scrivere.