Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Capello: "L'Italia dovrà variare le sue trame offensive. Dimarco e Barella possono essere decisivi"
sabato 22 giugno 2024, 14:51News
di Marco Corradi
per Linterista.it

Capello: "L'Italia dovrà variare le sue trame offensive. Dimarco e Barella possono essere decisivi"

Nella sua analisi per La Gazzetta dello Sport, Fabio Capello si dimostra molto preoccupato dal dentro-fuori che aspetterà l'Italia nella sfida alla Croazia. Di seguito le sue parole: "E così il nostro futuro passerà dalla Croazia, per molti una nazionale a fine ciclo. Sapete invece cosa vedo io? Campioni spalle al muro, i peggiori avversari possibili. Ci aspetta una partita particolare, dove anche l'orgoglio di confine gioca la sua parte, soprattutto per loro: non a caso, la Croazia è un'avversaria che storicamente ci fa soffrire . Il pericolo è in mezzo: Modric, Brozovic, Kovacic... Non saranno veloci come gli spagnoli, ma tecnicamente si equivalgono.

Per questo servirà una Nazionale che abbia fatto tesoro degli errori commessi con la Spagna, un gruppo al massimo della compattezza e dell'attenzione: guai a consegnare il pallino del centrocampo agli uomini con la maglia a scacchi. Bisognerà provare anche a variare le trame offensive, magari giocando più larghi, con più cambi di campo per cercare gli esterni e arrivare velocemente in area, dove possono inserirsi Barella e gli altri incursori: sulle fasce abbiamo qualità, penso a Chiesa e a Dimarco. E gli Yamal, per fortuna dell'interista, non si incrociano in tutte le partite...".