Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / Podcast
Spagna-Italia, Brambati: "Bastoni non deve commettere certi errori. Barella ci dovrà guidare"TUTTO mercato WEB
giovedì 20 giugno 2024, 18:56Podcast
di Bruno Cadelli
per Linterista.it

Spagna-Italia, Brambati: "Bastoni non deve commettere certi errori. Barella ci dovrà guidare"

tmwradio
Ospiti: Brambati:" Chiesa e Scamacca hanno numeri per tirare fuori la giocata." Impallomeni:"Chiesa deve tentare sempre l'uno contro uno." Maracana con Marco Piccari e Stefano Impallomeni.
00:00
/
00:00

A parlare dei temi del giorno a TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati. Tutti ovviamente aspettano Spagna-Italia, match che può decretare in caso di vittoria il passaggio del turno degli azzurri da primi del girone. Queste le parole di Brambati rilanciate da TMW: "E' una partita difficile, quando affronti gli spagnoli è sempre complicato. A me farebbe molto piacere se vincesse l'Italia, anche perché Luciano Spalletti è un amico, un allenatore bravo e una persona molto sensibile"

Poi una riflessione sul reparto arretrato ricordando Italia-Albania: "La difesa? L'ultima occasione dell'Albania, che vede Donnarumma salvarci, è un grandissimo errore di piazzamento di Calafiori e Bastoni. Soprattutto Bastoni, che ha esperienza internazionale, non deve fare certi errori. Una cosa del genere mi ha lasciato perplesso. Morata è bravo a fare movimenti come quelli ed è bravo a far uscire i centrali per poi far entrare gli esterni o i centrocampisti. Certo che a furia di stare attenti noi, dobbiamo pensare che anche loro devono stare attenti. Barella ci dovrà guidare, perché è diventato leader in questa squadra".