Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / inter / Primo piano
L'Inter che verrà - Calha ago della bilancia. Il futuro passa dai suoi piediTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 03 agosto 2021 16:00Primo piano
di Andrea Zoccolan
per Linterista.it

L'Inter che verrà - Calha ago della bilancia. Il futuro passa dai suoi piedi

Sarà, a meno di ribaltoni dell’ultimo mese, il principale acquisto dell’Inter.  Arrivato a parametro zero, dopo cinque stagioni di Milan, a sostituire (si spera solo per un breve periodo) Christian Eriksen, ovvero uno dei colpi più importanti degli ultimi anni di Inter. Basterebbe questo per descrivere l’importanza non solo sul piano squisitamente tattico e tecnico dell’arrivo di Hakan Calhanoglu, ma anche per quanto riguarda la credibilità e la longevità di un progetto, quello di Suning, chiamato a una brusca frenata per i motivi che tutti conoscono.

AGO DELLA BILANCIA Nel 3-5-2 di Simone Inzaghi si è sempre sottolineato come le mezzali siano fondamentali, sia in fase di possesso che in fase di non possesso, e il nuovo allenatore dell’Inter ha dimostrato di saper far crescere e modellare i giocatori in quel ruolo per renderli il più funzionale possibili alla sua idea di calcio. Hakan in rossonero ha dato il meglio come trequartista nel 4-2-3-1 di Pioli, con la libertà di vagare in quella zona del campo e la possibilità di sfogare il suo destro, marchio di fabbrica di casa Calhanoglu. Dovrà quindi adattarsi, è innegabile, ad una posizione che per caratteristiche tuttavia gli può appartenere, perché se è vero che la tecnica e il lavoro tra le linee rimangono le sue doti migliori, in passato il turco ha dimostrato anche una buona propensione al sacrificio, cosa che Simone Inzaghi gli chiederà. Perché se l’Inter vuole continuare a vincere ha bisogno di trovare ancora una volta il centrocampo più forte d’Italia, e se Calha, come dimostrato nelle primissime uscite, entra nei meccanismi nerazzurri, la strada sembra già tracciata.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000