Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / inter / Esclusive
ESCLUSIVA - Mazzola: "Inter entusiasmante, Lautaro può essere capocannoniere"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 21 settembre 2021 14:50Esclusive
di Daniele Najjar
per Linterista.it

ESCLUSIVA - Mazzola: "Inter entusiasmante, Lautaro può essere capocannoniere"

Un settembre di fuoco: dopo la goleada servita contro il Bologna, l'Inter si tuffa nel turno infrasettimanale valido per la quinta giornata di campionato, apprestandosi ad affrontare la Fiorentina allo stadio "Artemio Franchi". La sfida ai viola precede quella ad Atalanta e quella di Champions contro lo Shakhtar Donetsk, per un filotto di partite che sicuramente dirà molto riguardo la tenuta della squadra di Simone Inzaghi.

La redazione de L'Interista ha contattato in esclusiva un grande ex attaccante nerazzurro, Sandro Mazzola, per parlare di questo inizio di stagione e delle prospettive per i due attaccanti titolari della Beneamata, Lautaro Martinez ed Edin Dzeko.

Cosa ne pensa di questo inizio di campionato dell'Inter con Inzaghi? Stasera arriva la Fiorentina.

"Ho in mente un solo risultato per stasera, ma preferisco non dirlo per non portare sfortuna! Mi piace come ha cominciato questa Inter, con entusiasmo, un'idea di gioco propositiva, con coraggio. Farà molta strada con Inzaghi, ne sono sicuro. Ha perso solamente contro il Real Madrid in una partita sfortunata, ma giocata bene".

Dopo la partenza di Lukaku, l'Inter cercava gol. Lautaro è partito subito bene.

"E' partito alla grande, sì, avendo già segnato 3 gol in 4 partite. Considerando l'età ed il percorso che ha intrapreso bisogna dargli ancora del tempo, ma mi sembra uno che abbia la stoffa e tutte le qualità per poter essere capocannoniere, della squadra e dell'intero campionato".

Crede che quest'anno l'argentino possa diventare anche una sorta di leader della squadra?

"Assolutamente, perché non è solo bravo a finalizzare, ma grandi capacità tecniche e morali e trasmette anche molta grinta. Ha la stoffa per essere leader, trascinatore. Chiaramente ha ancora il tempo dalla sua ed ampi margini di miglioramento".

Dzeko può ancora essere un attaccante da 20 gol?

"Quelli che sanno giocare a calcio come lui, il peso dell'età lo annullano. Già con il Bologna è tornato subito a segnare, vedrete che aspettando un poco anche lui farà vedere di essere ancora al livello che ha dimostrato in passato".

Quante squadre vede in lotta per lo scudetto?

"Ce n'è una sola: l'Inter, è ancora la più forte secondo me. Per quanto riguarda la Juventus però. bisogna sempre stare attenti. Ora sono lì in basso, ma è un club che quando meno te lo aspetti ricomincia a vincere partite in serie. Meglio tenerla lì sotto il più possibile, insomma!".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000