Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / inter / Serie A
Da Parma-Napoli a Juve-Samp: le probabili formazioni delle 4 gare di oggi in Serie ATUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 20 settembre 2020 10:25Serie A
di Simone Bernabei

Da Parma-Napoli a Juve-Samp: le probabili formazioni delle 4 gare di oggi in Serie A

Dopo Fiorentina-Torino (1-0) e Hellas Verona-Roma (0-0) di ieri, la Serie A propone altre 4 partite della prima giornata. Si inizia alle 12.30 con Parma e Napoli, quindi Genoa-Crotone alle 15, Sassuolo-Cagliari alle 18 e Juventus-Sampdoria questa sera alle 20.45. Queste le ultime di formazione e le propbabili delle gare di oggi.

PARMA-NAPOLI, domenica ore 12.30
COME ARRIVA IL PARMA - Ripartirà dal Tardini il nuovo Parma targato Fabio Liverani, che nell’anticipo delle 12.30 di domenica affronterà il Napoli di Rino Gattuso. Poche novità tra le fila dei crociati, che sono rimasti uguali rispetto alla scorsa stagione, ma con l’avvento del nuovo tecnico i gialloblù metteranno da parte il 4-3-3 per il 4-3-1-2. In porta ecco Sepe, davanti alla linea a quattro formata da Darmian, Bruno Alves, Iacoponi e Pezzella. A centrocampo ecco Brugman in regia, con Hernani e Grassi ai suoi lati e Kucka dietro le punte, che dovrebbero essere Inglese e Cornelius, visto che Gervinho si è fermato in allenamento. Attenzione però alla possibilità Karamoh, dato molto in palla nelle ultime sedute.

COME ARRIVA IL NAPOLI - Diversi dubbi accompagnano Rino Gattuso nella settimana che porterà all’esordio in campionato del suo Napoli sul campo del Parma, match in programma domenica alle 12.30. Prima di tutto la questione modulo: Gattuso in ritiro ha provato quasi sempre il 4-2-3-1, ma per la gara di esordio dovrebbe affidarsi al più collaudato 4-3-3. Tra i pali l’eterno ballottaggio tra Meret e Ospina, con il primo leggermente favorito. In difesa Mario Rui non è al meglio, quindi a sinistra potrebbe slittare Hysaj con Di Lorenzo a destra e Manolas-Koulibaly (sempre che il mercato non riservi sorprese). In mediana Lobotka non è al meglio, possibile che sia Demme a partire titolare affiancato da Fabiàn e Zielinski. In attacco tante opzioni, ma è possibile che Gattuso si affidi agli uomini più collaudati con il tridente composto da Politano-Insigne-Mertens.

CLICCA QUI per la probabile formazione di Parma-Napoli

GENOA-CROTONE, domenica ore 15
COME ARRIVA IL GENOA - Debutto casalingo per il Genoa di Rolando Maran. Lo scherma sarà lo stesso della passata stagione, il 3-5-2. In porta ci sarà Mattia Perin mentre la difesa dovrebbe essere composta da Biraschi e Zapata con il terzo, vista la squalifica di Masiello, che potrebbe essere Goldaniga. In cabina di regia Schone è insidiato dal nuovo arrivato Badelj, ancora a secco di condizione però, mentre le mezzali potrebbero essere Lerager e Zajc con Ghiglione e uno fra Czyborra e Ankersen sulle fasce. In attacco potrebbe Destro far coppia con Pandev, in attesa di un aiuto dal mercato.

COME ARRIVA IL CROTONE - Sembra intenzionato a confermare gran parte dell’undici della scorsa stagione Giovanni Stroppa. Mancherà Cuomo per infortunio, al suo posto dentro Magallan che competerà il terzetto con Marrone e Golemic. In cabina di regia ci sarà invece Cigarini, spalleggiato da Zanellato ed Henrique. Sugli esterni Rispoli a destra e Molina dall’altra parte. In attacco il collaudato tandem Messias-Simy, con Riviere pronto a subentrare a gara in corso.

CLICCA QUI per la probabile formazione di Genoa-Crotone


SASSUOLO-CAGLIARI, domenica ore 18
COME ARRIVA IL SASSUOLO - In casa neroverde, mister De Zerbi riparte dal consueto 4-2-3-1 con Consigli tra i pali. In difesa i ballottaggi sono diversi: Toljan-Muldur sulla fascia destra, Kyriakopoulos-Rogerio sulla corsia mancina, ma anche Marlon-Ferrari al centro della difesa. Chiriches sta bene e dovrebbe essere certo del posto. Squalificato Peluso. In mezzo al campo da verificare le condizioni di Locatelli, assente contro il Pisa: se non dovesse farcela, accanto a Obiang, ci sarebbe spazio per Bourabia (anche Magnanelli è infortunato). In avanti Berardi e Caputo sicuri del posto, così come Djuricic, in vantaggio su Defrel. Sulla sinistra è ballottaggio Haraslin-Traoré per rimpiazzare Boga, assente a causa del Covid.

COME ARRIVA IL CAGLIARI - Il Cagliari si affaccia alla nuova stagione contro il Sassuolo, una squadra certamente non banale per Eusebio Di Francesco, nuovo tecnico rossoblù. In attesa di evoluzioni di mercato, il 4-3-3 dell’abruzzese dovrebbe prevedere Cragno tra i pali, Faragò e Lykogiannis sugli esterni difensivi, con la coppia Pisacane e Walukiewicz al centro. A centrocampo il trio Nandez, Marin e Rog dietro il tridente con Joao Pedro a sinistra, Sottil a destra e Simeone al centro.

CLICCA QUI per la probabile formazione di Sassuolo-Cagliari

JUVENTUS-SAMPDORIA, domenica ore 20.45
COME ARRIVA LA JUVENTUS - Cristiano Ronaldo e Kulusevski: questi i due punti di partenza del reparto offensivo della Juventus di Andrea Pirlo all’esordio in panchina. Contro la Sampdoria al loro fianco Cuadrado pronto a scalare in fase di possesso sulla linea dei centrocampisti dove Rabiot è l’unico sicuro del posto: per gli altri due slot ballottaggio serratissimo tra McKennie e Bentancur, con il secondo leggermente avanti, e favorito Ramsey a cui Pirlo chiederà di appoggiare il tandem offensivo. In difesa spazio, da destra verso sinistra, a Danilo, Bonucci, Chiellini e ballottaggio De Sciglio-Pellegrini col primo in rimonta, davanti a Szczesny.

COME ARRIVA LA SAMPDORIA - Debutto di fuoco per la Sampdoria che sfiderà i campioni d’Italia della Juventus allo Stadium. Nessuno novità negli uomini e nello schema per Claudio Ranieri che schiererà la sua squadra con il 4-4-2. In porta ci sarà Audero con Bereszynski e Augello sulle corsie mentre il pacchetto arretrato sarà completato da Yoshida e Colley. A centrocampo dovrebbe esserci Ekdal insieme a Thorsby con Depaoli e Jankto esterni. In attacco Quagliarella dovrebbe far coppia con Bonazzoli.

CLICCA QUI per le probabili formazioni di Juventus-Sampdoria
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000