HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

Empoli, Andreazzoli: "Sfida con l'Inter dura e bella. Caputo sta bene"

25.05.2019 13:49 di Daniel Uccellieri    articolo letto 4826 volte
Empoli, Andreazzoli: "Sfida con l'Inter dura e bella. Caputo sta bene"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Il tecnico dell'Empoli Aurelio Andreazzoli ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida con l'Inter, con i toscani a caccia di una vittoria per restare in serie A. Queste le sue parole riportate dai colleghi di Empolichannel.it: "Sarà una bella sfida, giocheremo per obiettivi importanti e questo è sempre a ben accetto. Spalletti? Speriamo di essere contenti entrambi alla fine. Con Luciano ci conosciamo bene, ma sono i calciatori che vanno in campo. La nostra importanza è relativa, il nostro lavoro parte da lontano ma nei 90 minuti conta poco".

Come valuta il percorso dell'Empoli in questa stagione: "Siamo soddisfatti di quello che abbiamo fatto, forse potevamo fare qualcosa in più. Personalmente ho un po' di rammarico, ma sono anche dispiaciuto nel dover interrompere il lavoro. Avrei voluto altre tre o quattro giornate".

La sfida con l'Inter non sarà facile: "Affrontiamo una squadra importante, in uno stadio che contiene due volte la città di Empoli. Sarà dura, ma sarà anche bello. Non succede tutti i giorni di poter disputare questo genere di gare".

Potranno esserci dei condizionamenti in questo tipo di gare?: "Quelli del pubblico saranno uno stimolo a fare meglio, dal punto di vista arbitrarle invece li temo. Gli arbitri hanno un compito importante, l’errore ci sta ma siccome penso che involontariamente ci possa essere un condizionamento pretendo di essere trattato come loro”.

Qualcuno ha detto che lei è qui ad Empoli grazie a Spalletti: “Devo molto a Luciano, ma non so se sono qui a Empoli grazie a lui. Il presidente ha parlato chiaro, forse però è meglio chiedere allo stesso Spalletti”.

Come sta Caputo?: "Si allena, sta come la scorsa settimana. Stringerà i denti, partecipa alle riunioni e osserva quello che facciamo".

La salvezza dell'Empoli passa anche da Fiorentina e Genoa: "Non voglio nemmeno pensare che di là facciano i conti su di noi, presumo e mi aspetto che di là vada tutto regolare. Non è un problema mio”.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510