HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Vi convince la scelta della Roma di ripartire da Fonseca?
  Si, è il tecnico giusto per rilanciare il progetto
  No, è un azzardo

Il triste addio di Dzeko. Prima divide l'Olimpico, ora Conte lo attende

27.05.2019 09:15 di Marco Frattino    articolo letto 24604 volte
Il triste addio di Dzeko. Prima divide l'Olimpico, ora Conte lo attende
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Forse non immaginava questo commiato, nella serata che ha segnato anche l'addio a Daniele De Rossi e al tecnico Claudio Ranieri. Edin Dzeko ha salutato l'Olimpico al 61' di Roma-Parma tra i sentimenti contrastanti dello stadio giallorosso. Da una parte c'è chi l'ha fischiato senza pietà, dall'altra chi lo ha applaudito per quanto fatto con la maglia romanista. E' rimasto sorpreso, l'ex Manchester City, delle critiche piovutegli addosso anche nell'ultima partita di fronte quello che per quattro anni è stato il suo pubblico. Neanche l'abbraccio di Florenzi e Pellegrini lo hanno consolato, rispondendo ai fischi con un applauso e una semplice frase ironica: "Bravi, bravi".

Lo score. 179 presenze complessive e 87 gol, bottino che ha permesso alla Roma di diventare la squadra in cui Dzeko si è espresso meglio in termini realizzativi. Il titolo di capocannoniere di due stagioni fa non ha però spinto tutta la tifoseria ad applaudire Dzeko, criticato sempre e comunque da una buona fetta di pubblico capitolino.

Ora l'Inter di Antonio Conte. Il tecnico lo voleva già al Chelsea un anno e mezzo fa, l'affare non è andato in porto ma l'ex ct della nazionale italiana ha sempre desiderato Dzeko a sua disposizione. Ci riuscirà nelle prossime settimane, in quanto la Roma saluterà l'ex Wolfsburg dopo un quadriennio comunque importante. Non è tuttavia riuscito a trascinare la Roma alla vittoria, ci proverà nel suo futuro a tinte nerazzurre.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510