Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Primo piano
Juventus-Bologna, le pagelle: finalmente il vero Vlahovic. Brilla anche MilikTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 2 ottobre 2022, 22:37Primo piano
di Matteo Celletti
per Bianconeranews.it

Juventus-Bologna, le pagelle: finalmente il vero Vlahovic. Brilla anche Milik

VOTI JUVENTUS

SZCZESNY 6.5: non molto impegnato sia nel primo tempo che nel secondo. Il polacco, nelle poche volte in cui è stato impegnato, si è comportato egregiamente.

ALEX SANDRO 6.5: il brasiliano dà la giusta spinta sia in fase offensiva che difensiva senza strafare e coprendo gli esterni del Bologna. Sul finale di gara perde un brutto pallone che il Bologna poi non ha sfruttato.

BREMER 6.5: della coppia di centrali è quello che gioca leggermente meglio, in marcatura è uno dei più forti della Serie A e questa sera lo ha fatto vedere.

BONUCCI 6.5: ad inizio secondo tempo rischia di regalare una rete al Bologna. Sul gol di Milik, la sua posizione prende di sorpresa la difesa rossoblù, che entra in confusione. Nel finale di partita prende un palo con un colpo di testa.

DANILO 6.5: ormai uno dei “fedelissimi” di Massimiliano Allegri. Buona prestazione a livello di grinta e voglia. Diverse volte cerca il dribbling guadagnando falli preziosi.

KOSTIC 7: segna il gol del vantaggio della Juventus con un bellissimo tiro ad incrociare sul secondo palo, che batte Skorupski. Dal 59’ Paredes 6: gestisce il risultato e amministra il pallone.

RABIOT 6: nei quattro di centrocampo è decisamente quello un po’ sottotono. Sul primo gol della Juventus fa un bel movimento che porta via l’uomo e permette a Vlahovic di passare il pallone a Kostic per segnare. Nel finale di partita ci prova con dei tiri da fuori. Dal 76’ De Sciglio SV.

LOCATELLI 7: uno dei migliori Locatelli visti quest’anno. Il centrocampista ex Sassuolo sembra essere tornato, almeno in questa partita, quello dello scorso anno. L’azzurro non fa rimpiangere l’assenza di Paredes e palleggia bene con il pallone. Dal 76’ Miretti 6.5: il suo ingresso rende il centrocampo della Juve più dinamico. Al 90esimo viene atterrato in area e l’arbitro non fischia un rigore decisamente dubbio.

MCKENNIE 7: davvero una grande prestazione quella dello statunitense che lotta su ogni pallone. L’assist per il gol del 2-0 di Vlahovic è di pura magia e rara precisione. Dal 59’ Cuadrado 6: entra e cerca di dare il suo contributo tirando fuori una mezz’ora da sufficienza.

VLAHOVIC 8: finalmente il vero Vlahovic. Il serbo colleziona un gol di testa e un assist a Kostic. Si divora di un potenziale 3-0, ma partecipa attivamente al gioco della Juventus. La sosta per le nazionali sembra aver dato una scossa sia a lui che a Kostic.

MILIK 7.5: il polacco è decisamente un attaccante completo. Si inventa il gol del 3-0 con una sassata terrificante che va a finire sotto alla traversa. In altre occasioni, sia nel primo che nel secondo tempo, va vicinissimo alla doppietta personale. Dal 80’ Kean SV.

ALLEGRI 7

VOTI BOLOGNA

Skorupski 5; De Silvestri 5.5 (dal 59’ Cambiaso 6), Sosa 5.5, Bonifazi 6, Lykogiannis 6; Dominguez 5.5 (dal 59’ Medel 6), Schouten 6 (dal 76’ Aebischer SV), Soriano 5.5 (dal 76’ Ferguson SV); Orsolini 6, Arnautovic 6, Sansone 5 (dal 59’ Vignato 5.5).