Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Libero - Gli infortuni sono aumentati del 20% nella stagione 2021-2022TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 1 ottobre 2022, 08:54Altre notizie
di Simone Gioia
per Bianconeranews.it

Libero - Gli infortuni sono aumentati del 20% nella stagione 2021-2022

Nella stagione 2021-2022 gli infortuni dei giocatori presenti nei cinque maggiori campionati europei (Premier League, Liga, Serie A, Ligue 1 e Bundesliga) sono aumentati del 20%. Ne parla oggi Libero: "Il dato è relativo alla stagione 2021/22, quindi non quella attualmente in corso dove, ad occhio, è prevedibile un nuovo incremento, ed è stato rintracciato dalla Howden’s European Football Injury Index in un report consultabile anche online. La volontà è cogliere un andamento all’interno “del dibattito sull’affollamento delle partite e sulle richieste ai vertici del calcio di attuare riforme per cambiare il calendario”, in modo da offrire ai club dati concreti a supporto della richiesta: diminuire le frequenza delle partite che, invece, aumenterà dal 2024 con le riforme delle competizioni Uefa. Negli ultimi cinque top campionati europei (inglese, spagnolo, italiano, tedesco e francese) si sono verificati 4810 infortuni contro i 3988 della stagione 2020/21. Che i problemi siano dovuti alla mole di partite e all’intensità delle stesse è confermato dalla più alta concentrazione di infortuni in Premier League, la lega in cui si gioca di più e con più ferocia in assoluto: 1231 infortuni in totale, con il Chelsea “leader” a quota 97. Seguono Bundesliga (1205) e Liga (848) davanti a serie A e Ligue 1. L’assenza di un giocatore è anche uno spreco economico, se è vero che lo stipendio va ad una risorsa indisponibile. Moltiplicando il costo giornaliero di un atleta per il numero di giorni in cui non era disponibile a causa di un infortunio, è stata stimata la perdita economica dei club durante il 2021/22 in 610 milioni di euro totali".