Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Parla il primo allenatore di Soulé: "Già quando aveva 7 anni si capiva che era differente dagli altri"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 14 marzo 2023, 18:54Altre notizie
di Alessio Tufano
per Bianconeranews.it

Parla il primo allenatore di Soulé: "Già quando aveva 7 anni si capiva che era differente dagli altri"

Intervistato da gianlucadimarzio.com, il primo allenatore di Matias Soulé ha raccontato gli esordi dell'attaccante della Juventus. Quando l'argentino aveva 7 anni, Ignacio Nestor Mendez allenava i 2003 del Kimberley: "Mati arrivava dal futsal ed era il suo primo provino in un campo a nove, ma francamente ci mise poco ad impressionarmi, da come toccava il pallone, da come lo conduceva, si capiva subito che era differente dagli altri. Alla fine dell'allenamento feci avvertire i genitori che non avevo bisogno di tre giorni per valutarlo, volevo che restasse con noi.

Dopo il gol alla Sampdoria ho chiamato il padre, era felicissimo. Non ci saremmo mai aspettati che segnasse di testa, ma l'importante è che sia andato in gol".