Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Primo piano
Tossani a RBN: "Occhio al palleggio dell'Inter. Ecco perché Chiesa e Vlahovic faticano alla Juve"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 24 novembre 2023, 20:06Primo piano
di Daniele Petroselli
per Bianconeranews.it

Tossani a RBN: "Occhio al palleggio dell'Inter. Ecco perché Chiesa e Vlahovic faticano alla Juve"

Michele Tossani, match analyst, ha parlato a Radio Bianconera, durante Fuori di Juve, del Derby d'Italia: "La squadra credo che abbia ormai memorizzato il 3-5-2 e non ci si discosterà da questo. Le armi di Allegri sono una grande difesa dell'area di rigore, concede meno tiri di tutti all'interno dei sedici metri. Non credo che voglia farsi irretire dal palleggio dell'Inter, l'obiettivo sarà proprio questo. Chi deve temere la Juventus? Di sicuro Lautaro ma è scontato. Altrimenti occhio a Mkhitaryan, perché ti aiuta in costruzione, ti aiuta a far uscire palla da dietro ma poi viene anche in attacco".

Su Federico Chiesa ha ammesso: "Le differenza tra come gioca alla Juve e in nazionale dipende dal tipo di calcio proposto. In Nazionale gioca nella sua posizione naturale ed ha sempre tante soluzioni intorno, alla Juve gli fa un calcio diverso, di transizione, parte lontano dalla porta e ha pochi compagni attorno. Ma anche alla Juve se ha qualcuno vicino riesce a rendere. Per me rimane un attaccante esterno da tridente, la Juve è più da difesa e contropiede. In Nazionale le sue caratteristiche vengono esaltate, alla Juve deve adattarsi alle caratteristiche della squadra".

Mentre su Dusan Vlahovic ha dichiarato: "Ha sempre dato il meglio di sè quando attacca fronte alla porta, altrimenti fa fatica. L'altro problema è che non è un attaccante autosufficiente, ma va inserito in un sistema di gioco strutturato che non è nel calcio di Allegri. Lui vuole un attaccante che prende palla e inventa qualcosa. Lavorando con Allegri non si è evoluto come si credeva ma non è neanche l'attaccante che si adatta al suo gioco. E' un matrimonio difettoso. Milik è più un giocatore da Allegri, neanche Lukaku è perfettamente adatto".

Yildiz pronto per questa Juve? "Se deve essere sfruttato per marcare a uomo Calhanoglu è sprecato - ha ammesso Tossani - se viene usato per aiutare la fase di sviluppo di gioco della Juve invece sì".