Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Vaciago: "Superlega? Se non riusciranno a coinvolgere i big club italiani, tedeschi o francesi..."TUTTO mercato WEB
mercoledì 21 febbraio 2024, 20:40Altre notizie
di Daniele Petroselli
per Bianconeranews.it

Vaciago: "Superlega? Se non riusciranno a coinvolgere i big club italiani, tedeschi o francesi..."

Guido Vaciago, direttore di Tuttosport, è intervenuto durante la trasmissione "Scanner" e ha parlato del capitolo Superlega: "Non ci sarà spazio per due grandi competizioni come la UEFA o la Superlega. Quest'ultima sta facendo un'operazione di 'vendita porta a porta' cercando di capire quali club possano essere interessati. A giugno capiremo qualcosa in più, per esempio quali club parteciperanno. Il progetto loro è ambizioso. Se non riusciranno a coinvolgere i big club italiani, tedeschi o francesi il loro progetto non potrà partire. L'Inghilterra sarebbe inclusa in una seconda fase della Superlega, non possono essere inclusi fin da subito. Se loro riescono a prendere le prime 60 squadre del Ranking UEFA, quest'ultima può chiudere. Se non si ritrovano con squadre poco appetibili è ovvio che si troveranno in una terra di mezzo".

E ha aggiunto: "La divisione non conviene a nessuno. Conviene che le big stiano tutte da una parte o dall'altra. La Nuova Champions poi non è che sia tanto differente dalla Superlega. Non è più una questione di incassi allo stadio, o che stanno togliendo il calcio ai tifosi. Nel momento in cui sono nate le pay tv è cambiato tutto, ora contano tantissimo i diritti televisivi. Se davvero la Superlega ha plafond di 6 miliardi è ovvio che è più ampio di quello che può garantire l'UEFA. Loro distribuirebbero molto di più ai club e tratterebbero meno rispetto all'UEFA".