Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Primo piano
Rinnovi Juventus estate 2024: chi sale e chi scendeTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 23 febbraio 2024, 03:50Primo piano
di Mirko Nicolino
per Bianconeranews.it

Rinnovi Juventus estate 2024: chi sale e chi scende

Diversi elementi della rosa attuale della Juventus in scadenza tra questa e la prossima estate, l'incrocio col destino di Allegri

Nelle prossime settimane la Juventus dovrà fare alcuni passi importanti per il rinnovo di calciatori in scadenza tra giugno 2024 e giugno 2025. Sono quattro gli elementi nei confronti dei quali c’è maggiormente fretta, poiché sono rimasti loro solo quattro mesi di contratto.

È il caso, ad esempio di Alex Sandro (33), difensore brasiliano il cui destino è ormai segnato: nel suo caso, non ci saranno prolungamenti e la sua carriera, a meno di sorprese, si chiuderà nel campionato brasiliano. Si va verso il rinnovo, invece, per Daniele Rugani (29) che nei prossimi due mesi dovrebbe trovare l’intesa con Cristiano Giuntoli per una cifra però inferiore rispetto agli attuali 3,5 milioni l’anno più bonus.

Sempre più lontano da Torino, invece, Adrien Rabiot (28), il cui destino è legato molto a quello di Massimiliano Allegri: senza il tecnico livornese, il francese che percepisce 7 milioni più bonus, dovrebbe andare via, con Bayern Monaco, Liverpool, Tottenham e altri club pronti a farlo firmare a parametro zero.

Tutto da decifrare il destino di Carlos Alcaraz (21), il cui riscatto è legato alle prestazioni dei prossimi mesi. Quanto agli elementi in scadenza nel 2025, invece, non c’è fretta per le posizioni di Carlo Pinsoglio e Mattia Perin, mentre Mattia De Sciglio, senza Allegri difficilmente rientrerà tra i piani futuri. Anche Wojciech Szczesny ha un altro anno di contratto, ma la sua situazione non è una priorità: possibile l’addio a zero a giugno 2025.

Verso il rinnovo Weston McKennie, che molto bene sta facendo in questa stagione, mentre Samuel Iling Junior potrebbe prolungare prima di essere ceduto per fare cassa. Non dovrebbero esserci problemi per il prolungamento di capitan Danilo (32), mentre è da decidere il destino di Moise Kean, che la Signora ha già cercato di cedere nell’ultima sessione invernale del mercato. Quanto a Federico Chiesa (26), c’è la volontà di proseguire assieme, soprattutto con un cambio di guida tecnica, ma difficilmente a cifre superiori rispetto a quelle attuali (5 milioni più bonus).