Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Panchina Juve, Ravanelli: "Se Allegri andasse via, vedo bene due nomi"TUTTO mercato WEB
sabato 24 febbraio 2024, 09:45Altre notizie
di Matteo Barile
per Bianconeranews.it

Panchina Juve, Ravanelli: "Se Allegri andasse via, vedo bene due nomi"

Fabrizio Ravanelli ha parlato anche del futuro panchina della Juventus a Tuttosport: in caso di addio ad Allegri, spazio a due profili

L'obiettivo della Juventus è avvicinarsi all'Inter per competere per lo scudetto (CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAROLE DI RAVANELLI). Ma questo obiettivo potrà essere perseguito con Massimiliano Allegri in panchina? È questa la domanda insita che Tuttosport pone a Fabrizio Ravanelli. "Penna Bianca" riconosce la grandezza dell'allenatore livornese. Tuttavia se dovesse andare via al termine di questa stagione, c'è da trovare un cambio. Due sono i nomi che potrebbero fare al caso della Vecchia Signora. Ecco quali sono: 

"Allegri ha fatto un lavoro importante fino adesso. Sarà Max a decidere il suo futuro e quello della Juventus. Se sceglierà di restare, credo che la Juve se lo terrà stretto. Pertanto dipende tutto da lui. Vedo solo due nomi da Juve... Se si vuole andare su una certezza, dico Conte. Ho giocato con Antonio: è un vincente nato e in più conosce benissimo l’ambiente. Altrimenti, se il club intende puntare su un tecnico giovane ed emergente che viene dalla provincia come accaduto all’epoca con Lippi, prenderei Thiago Motta che ha dimostrato di essere un grande allenatore. L’italo-brasiliano lo reputo pronto per guidare un top club".