Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Mauro: "Scudetto? La Juve non può competere con l'Inter, anche se...Futuro Allegri? Impensabile cambiarlo"TUTTO mercato WEB
domenica 3 marzo 2024, 09:10Altre notizie
di Matteo Barile
per Bianconeranews.it

Mauro: "Scudetto? La Juve non può competere con l'Inter, anche se...Futuro Allegri? Impensabile cambiarlo"

Massimo Mauro ha concesso un'intervista a Tuttosport: le ridotte possibilità di vittoria dello scudetto e il futuro di Allegri gli argomenti principali

"Diversi giocatori non hanno più la condizione di forma dei precedenti due mesi, che ritengo siano stati meravigliosi: la squadra vinceva, segnava tanto e giocava anche molto bene. Poi, d’incanto, la stagione è girata sull’espulsione, secondo me molto discutibile, patita in avvio di gara contro l’Empoli: da quel pareggio in poi, il rendimento è calato in maniera quasi inspiegabile". Massimo Mauro individua nel pareggio di fine gennaio contro i toscani l'inizio della fine dei propri sogni di conquista dello scudetto. A tal proposito, l'ex giocatore della Juventus e del Napoli ha riconosciuto i limiti della Vecchia Signora nei confronti dell'Inter, attualmente capolista e mattatrice di questo campionato. La forza attuale della rosa bianconera non è paragonabile a quella dei nerazzurri. Da questo punto di vista non basta nemmeno la presenza di Massimiliano Allegri, il cui futuro è una patata bollente. SI basa principalmente su questi concetti l'intervista che Mauro ha rilasciato a La Gazzetta dello Sport. Di seguito proponiamo le altre dichiarazioni:

"Scudetto? Se guardiamo contro chi ha perso punti nell’ultimo mese, è evidente che non possa competere per il titolo. Ma fino a gennaio, sinceramente, aveva dato la sensazione opposta. E anche gli scontri diretti hanno raccontato di due squadre vicine. Futuro di Allegri? È una patata bollente che lascio volentieri a Elkann o a Giuntoli. La Juventus di certo ha un grande allenatore e con un anno ancora di contratto. Il 50% dei tifosi bianconeri pensa che il tecnico abbia fatto il suo tempo, d’accordo, ma è impensabile cambiare la guida tecnica per un motivo del genere".