Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Ravanelli: 'Attriti Allegri-Giuntoli? Vi dico cosa è mancato alla Juve'TUTTO mercato WEB
Fabrizio Ravanelli
martedì 21 maggio 2024, 23:37Altre notizie
di Luca Cimini
per Bianconeranews.it
fonte ilbianconero.com

Ravanelli: 'Attriti Allegri-Giuntoli? Vi dico cosa è mancato alla Juve'

L'ex giocatore della Juventus a Pressing ha dichiarato che è mancata una persona che facesse da tramite fra tecnico e Football Director

La separazione improvvisa e clamorosa tra la Juventus e Massimiliano Allegri ha scatenato una serie di speculazioni e teorie nell'ambiente bianconero. Fabrizio Ravanelli, durante la trasmissione Pressing, è intervenuto per esprimere la sua opinione su questo divorzio che ha colto molti di sorpresa.

Poca comunicazione e assenza di un tramite fra Allegri e Giuntoli

Ravanelli ha sottolineato che la situazione avrebbe potuto essere gestita meglio. Secondo l'ex punta della Juventus, il problema principale è stata la mancanza di chiarezza e comunicazione tra Allegri e il direttore sportivo Cristiano Giuntoli. Ravanelli ha evidenziato che, se ci fosse stata una figura di raccordo tra l'allenatore e la dirigenza, la squadra avrebbe potuto beneficiare di una maggiore coesione e, di conseguenza, di migliori risultati in campionato.

La situazione fra Massimiliano Allegri e Giuntoli si poteva evitare

"È una situazione che sicuramente si poteva evitare," ha dichiarato Ravanelli, aggiungendo che entrambi, Allegri e Giuntoli, sono professionisti esperti e capaci di gestire situazioni difficili. Tuttavia, la mancanza di un intermediario che potesse facilitare la comunicazione e mediare eventuali conflitti ha impedito una gestione più serena della stagione. Ravanelli ha concluso affermando che con una maggiore chiarezza e una gestione più oculata delle dinamiche interne, la Juventus avrebbe potuto conquistare qualche punto in più in campionato.