Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
L'Assoagenti risponde ad ADL: "Attacco ai procuratori, pronti a sostenere qualsiasi denuncia"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 22 maggio 2024, 20:17Altre notizie
di Daniele Petroselli
per Bianconeranews.it

L'Assoagenti risponde ad ADL: "Attacco ai procuratori, pronti a sostenere qualsiasi denuncia"

L'Assoagenti ha subito risposto all'attacco di Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, che al Senato in audizione ha praticamente attaccato la categoria dei procuratori: "Dopo aver ascoltato, con imbarazzo, le dichiarazioni del Presidente Aurelio De Laurentiis, in occasione della recente audizione in Senato, l’AIACS – Assoagenti, in rappresentanza dei propri associati, invita il sig. De Laurentiis a denunciare gli autori responsabili dei 'ricatti dei procuratori che sono la vera problematica del sistema calcio per l’indebitamento' come lo stesso Presidente ha dichiarato in pubblica udienza. L’AIACS – Assoagenti sosterrà il Presidente in qualsivoglia denuncia avallata da elementi probatori certi. In mancanza di denunce o azioni conseguenziali si riterranno le parole del sig De Laurentiis altamente lesive della categoria degli agenti e pertanto passibili di azioni giudiziaria a tutela che l’AIACS – Assoagenti potrà intraprendere nei confronti dell’autore di dichiarazioni offensive e discriminatorie.

Ricordiamo al sig. De Laurentiis, che gli agenti sportivi espletano una professione tutelata e protetta da disciplina statuale e pertanto controllata e garantita da una normativa altamente stringente e presa come riferimento dalla FIFA e da tutte le altre Federazioni calcistiche".