Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Bernardeschi: ''Calafiori merita di essere all'Europeo, ha un potenziale in crescita''TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 12 giugno 2024, 22:55Altre notizie
di Alessia Mingione
per Bianconeranews.it

Bernardeschi: ''Calafiori merita di essere all'Europeo, ha un potenziale in crescita''

L'ex calciatore della Juventus Federico Bernardeschi, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Sky Sport, trattando l'argomento EURO 24. 

Come si vive il tifo azzurro fuori Italia?
"Io che sono fuori dall'Italia percepisco tanto questa cosa, delle tante persone che tifano la Nazionale. Dall'estero ti rendi veramente conto dell'importanza della maglia azzurra. Sono e si sentono italiani anche se sono tanti anni che stanno fuori. Vedere ieri 5 mila persone all'allenamento avrà fatto piacere ai ragazzi".

Chi può essere il Bernardeschi di questo gruppo?
"Io sono un po' estroso... Penso che Frattesi possa avere quel ruolo, possa dare qualcosa in più. Ha vissuto un anno importante e ha caratteristiche diverse da tutti gli altri".

Cosa servirà all'Italia per competere?
"E' importante che il mister abbia a disposizione tutte le cartucce. Quando intraprendi una competizione così, poi, è importante creare coesione, creare il gruppo. E' quello che ci ha permesso di vincere a noi. Non eravamo la squadra più forte, ma sicuramente eravamo il gruppo migliore".

Buffon dice che l'Italia è sottovalutata?
"Sono d'accordo, ma poche volte siamo partiti come favoriti e questo credo ci dia un vantaggio, perché tira fuori l'orgoglio, la cazzimma che fa la differenza".

Come ha visto Calafiori?
"Si merita di essere nel gruppo per l'Europeo. E' cresciuto tanto, ha dato tanto, ha fatto vedere grandi qualità ma credo abbia ancora un potenziale di crescita. Dal suo lato ha Bastoni che non è l'ultimo arrivato, ma in queste competizioni è importante avere 22-24 titolari pronti, in modo che gli equilibri della squadra non cambino. Spesso gli uomini decisivi sono quelli che subentrano, non quelli che iniziano.