Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Primo piano
Malfatti a RBN: "Di Motta più che il modulo mi hanno stupito i principi di gioco"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 20 giugno 2024, 17:09Primo piano
di Alessio Tufano
per Bianconeranews.it

Malfatti a RBN: "Di Motta più che il modulo mi hanno stupito i principi di gioco"

Il tecnico è intervenuto a "Cose di Calcio": "Il suo Bologna è stata una squadra dinamica, spero che possa portare questa mentalità anche alla Juventus"
rbn
"Cose di Calcio" con Luigi Schiffo Ospiti: Xavier Jacobelli, Massimo Pavan (TUttoJuve), Attila Malfatti, Avv. Pasquale Gallo.
00:00
/
00:00

Ospite di "Cose di Calcio" su Radio Bianconera, mister Attila Malfatti ha parlato di Juventus, con il club bianconero che sembra ormai vicinissimo all'acquisto di Douglas Luiz dall'Aston Villa: “È un ottimo giocatore a tutto campo, con qualità e gol - spiega il tecnico, reduce da una positiva avventura da secondo di Paolo Tramezzani all'Istria, in Croazia - È un centrocampista moderno, bravo in entrambe le fasi, che grazie al lavoro con Emery è cresciuto molto nell'ultimo anno all'Aston Villa". Non è ancora noto però se il brasiliano sarà compagno di squadra oppure avversario di Adrien Rabiot: "Quello visto l'altra sera con la Francia lo terrei ad occhi chiusi, insieme a Kanté ha fatto una partita clamorosa. La Juve a centrocampo ha però anche Nicolò Fagioli, riguardo cui ho sempre sostenuto che è un campione, e questo è dimostrato dal fatto che Spalletti lo ha voluto in Nazionale nonostante sia stato per una stagione fermo, l'anno prossimo sarà importantissimo per il centrocampo della Juventus".

Un commento quindi sull'avvento di Thiago Motta in panchina: "Più che il modulo, che può sempre cambiare, sono importanti i principi di gioco, il fatto che i suoi giocatori riescano a muoversi negli spazi senza palla è qualcosa che può rivelarsi fondamentale. Il suo Bologna è stata una squadra dinamica, con tutti i giocatori bravi nel palleggio e pronti a prendersi le proprie responsabilità, spero che possa riuscire a portare questa mentalità anche alla Juventus. La possibile cessione di Chiesa? Federico quando sta bene è un giocatore difficilmente sostituibile, sono quei giocatori difficili da trovare, sarebbe un sacrificio importante".

Infine Malfatti commenta le dichiarazioni di Giorgio Chiellini, che ad AS ha rivelato di essere pronto a tornare alla Juventus: "Chiellini già da giocatore ha fatto un percorso di studi volto ad una carriera dirigenziale, poi nell'ultimo anno in America ha lavorato nel management di Los Angeles per comprendere a pieno certe meccaniche: alla Juve non torna semplicemente un ex campione, ma un uomo che ha studiato per fare il dirigente".